Il Milan vince ai rigori, per Gattuso sarà la prima finale

Gattuso
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan ha vinto ai rigori. Il rigore calciato da Romagnoli ha permesso a Gattuso di andarsi a giocare la sua prima finale come allenatore

Il Milan è approdato in finale e per farlo ha dovuto battere la Lazio ai calci di rigore. La semifinale è stata una sfida equilibrata, nessuna delle due squadre è riuscita a prevalere sull’altra. Entrambe hanno dimostrato di essere due grandi squadre, la Lazio lo sta dimostrando da inizio anno ma il Milan lo ha iniziato a dimostrare negli ultimi due mesi. Il Milan è tornato grande grazie a Gennaro Gattuso, l’allenatore rossonero è riuscito a dare un senso ad una stagione che ormai sembrava finita già a Dicembre. L’allenatore rossonero ha compattato il gruppo, ha dato fiducia a giocatori che non ce l’avevano, ha dato continuità a una squadra che con Montella cambiava continuamente formazione e, soprattutto, ha rifatto la preparazione atletica e questo ha permesso ai suoi giocatori di esprimere tutto il loro valore. Gattuso si è meritatamente conquistato la finale.

GATTUSO E LE FINALI – La finale del 9 maggio, come sottolinea La Stampa, allo stadio Olimpico sarà la prima per Gattuso come allenatore. In passato ha già giocato moltissime finali ma tutte come giocatore.