Milan, uscite: Bonucci oggi in campo ma la situazione potrebbe presto cambiare

Bonucci
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan questo pomeriggio scenderà in campo contro il Novara, intanto incombe il mercato con il Psg sempre vivo sul capitano rossonero

Il Milan scenderà in campo questa sera dalle ore 17 a Milanello contro il Novara, un’amichevole forse utile più allo scarico che alla tattica, dopo un intenso lavoro fisico portato avanti da Gattuso, dal 9 di Luglio. Ovviamente a guidare la squadra ci sarà Bonucci, magari distratto dalle voci che da giorni lo accostano al Psg. Si perchè da qui a poco potrebbe cambiare tutto: in poche ore avremo la sentenza Tas, il nuovo direttivo gestionale ordinato dal consiglio di amministrazione di sabato e dunque un piano di mercato in uscita, fondamentale per la ripartenza.  Alessandro Lucci, agente di Bonucci ha già avviato i colloqui con il Psg, dove ad aspettare il capitano ci sarebbero Buffon e quella Champions che a 31 anni, vista la situazione Milan, suona come ultima occasione in una grande squadra. I vertici rossoneri dunque potrebbero accettare di sedersi al tavolo per trattare la cessione del difensore, a patto di partire da una base di almeno 40 milioni di euro. Stessa cifra attorno alla quale si potrà costruire un dialogo con i club che vorranno tentare l’assalto a Suso (assistito sempre da Lucci): la nuova proprietà Elliott ha ovviamente grande considerazione dello spagnolo, ma al momento nessuno è incedibile, data la delicatezza della situazione.  Attenzione sempre viva su Donnarumma, il portiere al momento non ha ricevuto proposte ufficiali ma piace molto in Inghilterra, soprattutto a Maurizio Sarri, il quale non disdegnerebbe nemmeno Reina, neo acquisto rossonero ed ora incredibilmente nei piano del neo tecnico dei Blues che lo ha allenato fino a Giugno scorso.

Non solo Bonucci tra le possibili uscite, come detto nessuno al momento risulta incedibile, partiamo da Gustavo Gomez per rimanere sul tema difesa: il paraguaiano resta in uscita, in attesa che la trattativa con il Boca si sblocchi. Attacco: Kalinic e l’Atletico sono sempre molto vicini, per André Silva rimane viva la doppia pista che porta in Premier (Wolverhampton) o Ligue 1 (Monaco). E Bacca? La possibilità che rimanga in Spagna al Villarreal sono ancora vive, malgrado la distanza tra l’offerta del club spagnolo e la richiesta del Milan pari a 15 milioni di euro. il futuro del colombiano, unico dei nazionali per il quale non è ancora stata fissata una data di rientro a Milanello, appare lontano dall’Italia, almeno nelle intenzioni della nuova gestione. secondo quanto riportato da la Gazzetta dello Sport, nelle ultime ore sono spuntate nuove opzioni che potrebbero condurre il giocatore in Sudamerica.

Articolo precedente
MorataMorata, Milan la sua prima scelta: voglia di tornare in Italia da protagonista
Prossimo articolo
europa leagueUfficiale, accolto il ricorso del Milan: annullata la squalifica dall’Europa League!