Nuovo stadio Milan: c’è l’accordo, ma è la soluzione giusta?

san siro
© foto www.imagephotoagency.it

Nuovo stadio Milan: a giorni la decisione finale, i due club meneghini pronti a cambiare impianto di gioco

Ormai è mesi che si parla del tema stadio tra le milanesi. Forse, la svolta decisiva è finalmente arrivata: entro fine mese, i due Club presenteranno la domanda ufficiale per la costruzione del nuovo impianto. Negli ultimi giorni, sono emerse nuove incognite, ma sembra che il progetto sia pronto e la possibilità di ristrutturare il Meazza sia stata superata. L’obiettivo sarebbe quello di far cominciare i lavori a partire dalla fine del prossimo campionato. Il costo del progetto è molto dispendioso, ma troppo importante ai fini dell’immagine di queste società. 700 milioni con lo scopo di ottenere la nuova struttura entro il 22/23.

Un grande investimento e il Meazza come simbolo cittadino

Il nuovo stadio dovrebbe essere costruito sotto il livello stradale, per limitare l’impatto visivo sul quartiere. La zona identificata per il progetto, è quella di fianco al Meazza, dove ora si trova il parcheggio, nelle vicinanze della metropolitana lilla. La questione al momento di Milan e Inter è principalmente a chi affidare tutto il progetto una volta che verrà consentito. L’idea è la creazione di una società che si occupi esclusivamente di realizzare le nuove edificazioni. Che fine poi farà il Meazza? Su quello ovviamente non c’è ancora risposta, l’intento è comunque quello di conservarne una parte come simbolo cittadino.