Milan, Renzo Rosso: «Con Leo, Maldini e Scaroni è un’altra storia»

© foto www.imagephotoagency.it

Renzo Rosso ha parlato del nuovo Milan, del momento rossonero e dell’imminente derby di domenica sera contro l’Inter

Un derby che sa di occasione imperdibile: con una vittoria il Milan allungherebbe sull’Inter e metterebbe una seria ipoteca sulla qualificazione alla prossima Champions League. La tensione è alle stelle. Renzo Rosso, patron di Diesel (major partner del Milan), ha parlato alla Gazzetta dello Sport dei rossoneri in vista del derby:

«La squadra è in un buon momento. Oggi il Milan ha uno spirito positivo mentre l’Inter è in un alone cupo, che teoricamente dovrebbe buttarli giù. La tecnica conta, ma la psicologia è ancor più determinante. Il Milan è in crescita, è una buona squadra allenata da un bravissimo allenatore. Leonardo e Maldini sono eccezionali, con loro e il mio amico Scaroni è un’altra storia. Piatek è sempre nel posto giusto al momento giusto,, un attaccante davvero moderno. Mi ricorda Inzaghi. E ha una bella immagine, rappresenta bene il Milan. Paquetà dà armonia e soprattutto apre e crea spazi. Sono contento che anche Donnarumma si andato oltre tutte le tensioni e che sia rimasto. Mi piace molto anche Cutrone, si vede che è un tipo sveglio. Per una vittoria nel derby rinuncerei a una parte di capelli. Se vinciamo, li taglio».