Milan perentorio: per prendere Donnarumma occorrono 70 milioni, il Liverpool ci prova

Donnarumma
© foto www.imagephotoagency.it

Il Psg si sfila dalla corsa a Donnarumma, s’inserisce il Liverpool (interessato anche a Suso). Ecco le mosse del Milan e la risposta ai Reds dopo il sondaggio effettuato per Gigio

Chiusa la stagione calcistica ricomincia con il solito tam-tam il calciomercato, a tener banco più di ogni altro negli uffici di Casa Milan è il destino di Gigio Donnarumma. L’estremo difensore rossonero è stato inserito nella lista dei trasferimenti da Fassone e Mirabelli (LE PAROLE DELL’AD DEL MILAN SU GIGIO) ma per strapparlo al Milan occorrerà pagare i 70 milioni di euro stabiliti dalla valutazione fissata dagli alti dirigenti del Diavolo. Dopo il dileguarsi del Psg ormai vicinissimo alla firma di Buffon, prende corpo un futuro in Premier League per il numero 1 milanista con il Liverpool pronto a presentare un’offerta in via Aldo Rossi: 40 milioni più una contropartita tecnica (Emre Can sarebbe il primo indiziato in caso di rinnovo ma la Juve sembra averlo già preso) ma il sondaggio è stato rispedito al mittente. Il motivo? Troppo bassa l’offerta economica e troppi i dubbi sulla contropartita tecnica visto che i reds non sarebbero ovviamente disposti a mettere in vendita uno dei big three Mané, Salah e Firmino.

La sensazione è che il Liverpool sarà un interlocutore importante nei prossimi mesi per Massimiliano Mirabelli, Klopp infatti oltre a Donnarumma avrebbe messo nel mirino anche Suso come possibile rinforzo per le proprie corsie esterne: per arrivare allo spagnolo i Reds dovrebbero pagare la clausola rescissoria da 38 milioni posta nel contratto del giocatore, il Milan attende di sapere chi partirà ma nel frattempo comincia a muoversi anche sul calciomercato in entrata con sguardo sulla Serie A.

Articolo precedente
europa leagueMilan in Europa League: date e sorteggi. Ecco contro chi potrebbero giocare i rossoneri
Prossimo articolo
Antimafia, Reina deferito dalla procura Figc