Milan-Napoli streaming e probabili formazioni: ecco come vederla

Cutrone Calhanoglu
© foto www.imagephotoagency.it

Milan-Napoli streaming e probabili formazioni: dove vedere il match valido per la 21ª giornata della Serie A 2018/2019

Milan-Napoli sarà un match valido per la 21ª giornata di Serie A 2018/19, si gioca sabato 26 gennaio alle ore 20:30. Nessuna modifica quindi sull’orario della partita, né tanto meno sono previste limitazioni di partecipazione allo stadio: questo ha stabilito il ministro degli interni Matteo Salvini. Sarà una gara dal sapore speciale. Ci sarà infatti il tanto atteso quanto emozionante ritorno a San Siro, da avversario, di Carlo Ancelotti. Il Milan arriva al big match con una buona condizione sia fisica che mentale: i rossoneri, dopo le vittorie contro le due genovesi, rispettivamente in Coppa Italia e campionato, e la buonissima prestazione di Jeddah contro la Juventus, sono pienamente in fiducia. Si tenterà di tutto per rimanere stabili al quarto posto. Da sabato inoltre Gattuso non potrà più contare su Higuain, bensì sul vice-capocannoniere della Serie A Piatek. Il Napoli di Ancelotti arriva anch’esso in ottime condizioni, probabilmente ancora meglio del Diavolo: la vittoria contro la Lazio ha confermato ancora una volta la forza dei partenopei, che a San Siro vogliono i 3 punti per continuare a rincorrere la Juventus.

SEGUI MILAN-NAPOLI IN DIRETTA LIVE

Milan-Napoli streaming e diretta tv

L’anticipo della 21esima giornata di Serie A Milan-Napoli sarà trasmesso in diretta streaming su DAZN, su TV, pc, smartphone e tablet. Sarà inoltre possibile seguire la gara in diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 e in diretta testuale direttamente sul nostro sito con ampio pre-partita. Clicca qui per abbonarti gratis per un mese a DAZN

Milan-Napoli, probabili formazioni

MILAN – Pochi, pochissimi dubbi di formazione per Gattuso. Il tecnico calabrese proporrà il consueto 4-3-3 e gli interpreti saranno pressoché i soliti. Sulla destra, nonostante i leggeri problemi fisici, il terzino titolare dovrebbe essere Davide Calabria, favorito nel ballottaggio a tre con Conti e Abate. Il numero 2 rossonero completerà il reparto con Romagnoli, Musacchio, che sostituisce l’infortunato Zapata e Rodriguez. A centrocampo rientra dalla squalifica Kessiè, insieme a lui Bakayoko e Paquetà, ormai titolare inamovibile. In avanti, nonostante l’entusiasmo derivato dall’arrivo di Piatek, sarà confermato Cutrone, fiancheggiato dai soliti Suso e Calhanoglu.

PORTIERI: Donnarumma A., Donnarumma G., Plizzari
DIFENSORI: Abate, Calabria, Conti, Laxalt, Musacchio, Rodriguez, Romagnoli
CENTROCAMPISTI: Bakayoko, Bertolacci, Kessie, Mauri, Montolivo, Paquetá
ATTACCANTI: Borini, Calhanoglu, Castillejo, Cutrone, Piatek, Suso.

NAPOLI – C’è qualche nodo in più da sciogliere invece per Carlo Ancelotti. L’ex tecnico rossonero proporrà nuovamente, con ogni probabilità, il 4-4-2. In difesa c’è il ritorno di Koulibaly dopo la squalifica, mentre sulla sinistra Goulham è favorito su Mario Rui. Non convocato a sorpresa Allan, nonostante sia stata confermata la sua permanenza in azzurro. Spazio quindi alla coppia di centrocampo composta da Diawara e Fabian Ruiz. Davanti invece spazio a Milik, che affiancherà il solito Insigne.

PORTIERI: Meret, Ospina, Karnezis                                                                        DIFENSORI: Albiol, Malcuit, Koulibaly, Ghoulam, Luperto, Maksimovic, Mario Rui, Hysaj CENTROCAMPISTI: Diawara, Zielinski, Fabian Ruiz, Hamsik                                ATTACCANTI: Callejon, Ounas, Mertens, Insigne, Verdi, Milik

PROBABILE FORMAZIONE MILAN (4-3-3) – G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Suso, Cutrone, Calhanoglu. All. Gattuso

PROBABILE FORMAZIONE NAPOLI (4-4-2) – Meret; Malcuit, Albiol, Maksimovic, Ghoulam; Callejon, Ruiz, Diawara, Zielinski; Insigne, Milik. All. Ancelotti.

Milan-Napoli, i precedenti

Sono 70 i precedenti in Serie A tra Milan e Napoli a San Siro. Il bilancio storico sorride ampiamente ai rossoneri, che hanno trovato la vittoria ben 32 volte, 24 i pareggi e solo 14 le sconfitte. Restringendo il campo però negli ultimi 5 anni, trattando quindi il passato più recente, il risultato cambia completamente volto: dal 2013/14 fino a quest’anno infatti sono ben 3 le vittorie degli azzurri in casa dei rossoneri, con un pareggio e una sola vittoria del Diavolo, arrivata nella stagione 2014/15, quando il Milan stese il Napoli con le reti di Menez e Bonaventura (2-0). L’ultimo precedente in Serie A, sempre a San Siro, risale allo scorso anno con un pareggio a reti bianche. All’andata di questo stesso campionato invece gli uomini di Ancelotti hanno sconfitto Romagnoli e compagni per 3-2 in rimonta al San Paolo.

Milan-Napoli, l’arbitro: i precedenti con Doveri

Il Milan questo sabato alle 20:30 incontrerà il Napoli in casa. L’arbitro del match sarà Daniele Doveri della sezione di Roma. Per i rossoneri si tratta di una designazione positiva visti i precedenti. Nelle 15 partite arbitrate da Doveri, il Milan ha perso solo in un’occasione, proprio contro il Napoli nell’autunno del 2017. All’epoca la squadra guidata da Vincenzo Montella perse per 2 a 1. Negli altri precedenti sono arrivati 12 vittorie 2 pareggi. In questa stagione Doveri ha arbitrato il Milan nel 2-2 di San Siro con l’Atalanta a settembre.