Milan-Napoli 0-0, pagelle e tabellino

Paqueta
© foto www.imagephotoagency.it

Milan-Napoli, diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi. Cronaca in tempo reale Serie A 2018/2019

Termina 0-0 Milan-Napoli. Una partita aperta, ben giocata da entrambe le squadra. Confermate le buone sensazioni sui rossoneri di Gattuso, che proseguono il cammino verso la Champions. La squadra anche questa volta ha mantenuto la porta inviolata, contro un avversario di primissimo livello. Qualche errore di troppo in fase di costruzione per il Diavolo, che spesso e volentieri ha sciupato sul nascere delle interessanti azioni. Il Napoli ha messo in difficoltà più volte il Milan, che però ha saputo soffrire da squadra, rendendosi anche spesso e volentieri pericoloso dalle parti di Ospina. Da segnalare il debutto assoluto di Piatek, che ha messo subito in mostra voglia e qualità. Le sensazioni sono quindi totalmente positive e se i rossoneri dovessero confermare queste prestazioni, il quarto posto diventa automaticamente una concreta possibilità.

MILAN-NAPOLI IN DIRETTA LIVE: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Milan-Napoli 0-0, le pagelle

Leggi le pagelle integrali di Milan-Napoli

Milan-Napoli 0-0: tabellino

MARCATORI:

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà (Borini 69′); Suso, Cutrone (Piatek 71′), Calhanoglu (Laxalt 90′). A disposizione: Donnarumma A., Plizzari, Abate, Conti, Laxalt, Bertolacci, Mauri, Montolivo, Borini, Castillejo, Piatek. All. Gattuso

Napoli (4-4-2): Ospina; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Mario Rui (Goulham 72′); Callejon, Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne; Milik, Mertens (Verdi 80′). A disposizione: Meret, Karnezis, Goulham, Luperto, Maksimovic, Hysai, Diawara, Hamsik, Ounas, Verdi.  All. Ancelotti

AMMONITI: Cutrone (Milan); Fabian Ruiz, Albiol (Napoli)

ESPULSI: Fabian Ruiz

ARBITRO: Doveri (Roma)

Milan-Napoli: diretta live e sintesi

97′: Finisce qui la gara!

93′: Doppio giallo per Fabian Ruiz, che viene quindi espulso. Giudicato irregolare l’intervento con le mani a bloccare il contropiede rossonero.

90′: 5 minuti di recupero.

90′: Ultimo cambio per il Milan. Esce Calhanoglu, entra Laxalt.

87′: Zielinski! Contropiede micidiale del Napoli, concluso dalla botta sicura ma centrale. Donnarumma para sicuro.

86′: Ammonito Albiol. Completamente in ritardo sullo strappo di Piatek. Grande giocata del polacco.

84′: Zielinski fa la barba al palo! Rasoiata del polacco dal limite dell’area, a lato di pochissimo.

80′: Verdi prende il posto di Mertens.

78′: Musacchio ad un passo dal gol!! Corner di Rodriguez, schiacciata di testa di Piatek, sbuca per Musacchio, che di sforbiciata evoca il miracolo di Ospina!

76′: Piatek! Ottima palla in profondità di Rodriguez, grande stop a seguire del polacco che poi viene fermato dall’uscita di Ospina e Koulibaly.

72′: Cambio anche per il Napoli. Entra Goulham per Mario Rui.

71′: Esce Cutrone, entra Piatek. Debutto in rossonero per il polacco.

69′: Primo cambio per il Milan. Esce Paquetà, al suo posto Borini.

67′: Botta di Zielinski! Collo pieno al volo da fuori area, para ancora Donnarumma!

64′: Milik! Ottima palla di Zielinski dal fondo-sinistra, il bomber polacco batte forte verso rete, ma Donnarumma para in due tempi.

57′: Un Milan molto più determinato e intraprendente in questa ripresa.

47′: Kessiè!! Corss velenoso rasoterra di Cutrone, sulla ribattuta si fionda nel cuore dell’area Kessiè che calcia a botta sicura. Provvidenziale la deviazione di Malcuit.

46′: Inizia il secondo tempo. Tocca il pallone il Napoli.

INTERVALLO.

46′: Termina qui la prima frazione di gioco.

45′: 1 minuto di recupero.

38′: Ingenuità di Paquetà, che perde il pallone in zona pericolosa. Raccoglie Callejon, sinistro a giro a lato.

36′: Tocco di Callejon, il pallone arriva sul limite dell’area a Zielinski, che manda fuori.

34′: Buon Milan fino ad ora. I rossoneri però sbagliano troppo in fase di costruzione.

24′: Calhanoglu tenta la soluzione da lontanissimo, facile preda di Ospina.

23′: Tentativo da fuori per Suso, pallone che termina alto di molto.

18′: Giallo anche per Fabian Ruiz, che da terra controlla volontariamente il pallone con la mano.

17′: Ammonito Cutrone, che ferma irregolarmente Ospina con il pallone tra le mani.

15′: Lasciato libero sulla sinistra Insigne, che si accentra e fa partire un tiro a giro. Pallone lento e laterale.

10′: Cutrone! Ottimo filtrante di Calhanoglu per il numero 63 rossonero, che in area di rigore, chiuso da Koulibaly, manda fuori di poco.

6′: Callejon! Apertura favolosa di Insigne, lo spagnolo dentro l’area da destra colpisce al volo e impegna Donnarumma!

1′: Si parte. Primo pallone toccato da Milan.

Milan-Napoli, formazioni ufficiali

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Suso, Cutrone, Calhanoglu. A disposizione: Donnarumma A., Plizzari, Abate, Conti, Laxalt, Bertolacci, Mauri, Montolivo, Borini, Castillejo, Piatek. All. Gattuso

Napoli (4-4-2): Ospina; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne; Milik, Mertens. A disposizione: Meret, Karnezis, Goulham, Luperto, Maksimovic, Hysai, Diawara, Hamsik, Ounas, Verdi.  All. Ancelotti

Milan-Napoli, probabili formazioni e prepartita

MILAN – Pochi, pochissimi dubbi di formazione per Gattuso. Il tecnico calabrese proporrà il consueto 4-3-3 e gli interpreti saranno pressoché i soliti. Sulla destra, nonostante i leggeri problemi fisici, il terzino titolare dovrebbe essere Davide Calabria, favorito nel ballottaggio a tre con Conti e Abate. Il numero 2 rossonero completerà il reparto con Romagnoli, Musacchio, che sostituisce l’infortunato Zapata e Rodriguez. A centrocampo rientra dalla squalifica Kessiè, insieme a lui Bakayoko e Paquetà, ormai titolare inamovibile. In avanti, nonostante l’entusiasmo derivato dall’arrivo di Piatek, sarà confermato Cutrone, fiancheggiato dai soliti Suso Calhanoglu.

PORTIERI: Donnarumma A., Donnarumma G., Plizzari
DIFENSORI: Abate, Calabria, Conti, Laxalt, Musacchio, Rodriguez, Romagnoli
CENTROCAMPISTI: Bakayoko, Bertolacci, Kessie, Mauri, Montolivo, Paquetá
ATTACCANTI: Borini, Calhanoglu, Castillejo, Cutrone, Piatek, Suso

NAPOLI – C’è qualche nodo in più da sciogliere invece per Carlo Ancelotti. L’ex tecnico rossonero proporrà nuovamente, con ogni probabilità, il 4-4-2. In difesa c’è il ritorno di Koulibaly dopo la squalifica, mentre sulla sinistra Goulham è favorito su Mario Rui. Non convocato a sorpresa Allan, nonostante sia stata confermata la sua permanenza in azzurro. Spazio quindi alla coppia di centrocampo composta da Diawara e Fabian Ruiz. Davanti invece spazio a Milik, che affiancherà il solito Insigne.

PORTIERI: Meret, Ospina, Karnezis                                                                      DIFENSORI: Albiol, Malcuit, Koulibaly, Ghoulam, Luperto, Maksimovic, Mario Rui, Hysai      CENTROCAMPISTI: Diawara, Zielinski, Fabian Ruiz, Hamsik                              ATTACCANTI: Callejon, Ounas, Mertens, Insigne, Verdi, Milik

PROBABILE FORMAZIONE MILAN (4-3-3) – G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Suso, Cutrone, Calhanoglu. All. Gattuso

PROBABILE FORMAZIONE NAPOLI (4-4-2) – Meret; Malcuit, Albiol, Maksimovic, Ghoulam; Callejon, Ruiz, Diawara, Zielinski; Insigne, Milik. All. Ancelotti.

Milan-Napoli streaming e diretta tv

L’anticipo della 21esima giornata di Serie A Milan-Napoli sarà trasmesso in diretta streaming su DAZN, su TV, pc, smartphone e tablet. Sarà inoltre possibile seguire la gara in diretta radio sulle frequenze di Rai Radio 1 e in diretta testuale direttamente sul nostro sito con ampio pre-partita. Clicca qui per abbonarti gratis per un mese a DAZN.

Milan-Napoli, i precedenti

Sono 70 i precedenti in Serie A tra Milan e Napoli a San Siro. Il bilancio storico sorride ampiamente ai rossoneri, che hanno trovato la vittoria ben 32 volte, 24 i pareggi e solo 14 le sconfitte. Restringendo il campo però negli ultimi 5 anni, trattando quindi il passato più recente, il risultato cambia completamente volto: dal 2013/14 fino a quest’anno infatti sono ben 3 le vittorie degli azzurri in casa dei rossoneri, con un pareggio e una sola vittoria del Diavolo, arrivata nella stagione 2014/15, quando il Milan stese il Napoli con le reti di Menez e Bonaventura (2-0). L’ultimo precedente in Serie A, sempre a San Siro, risale allo scorso anno con un pareggio a reti bianche. All’andata di questo stesso campionato invece gli uomini di Ancelotti hanno sconfitto Romagnoli e compagni per 3-2 in rimonta al San Paolo.

Milan-Napoli, l’arbitro: i precedenti con Doveri

Il Milan questo sabato alle 20:30 incontrerà il Napoli in casa. L’arbitro del match sarà Daniele Doveri della sezione di Roma. Per i rossoneri si tratta di una designazione positiva visti i precedenti. Nelle 15 partite arbitrate da Doveri, il Milan ha perso solo in un’occasione, proprio contro il Napoli nell’autunno del 2017. All’epoca la squadra guidata da Vincenzo Montella perse per 2 a 1. Negli altri precedenti sono arrivati 12 vittorie 2 pareggi. In questa stagione Doveri ha arbitrato il Milan nel 2-2 di San Siro con l’Atalanta a settembre