Milan, la Uefa ha allertato la stampa martedì sera

Traverso Guadagnini
© foto rpt

La questione tra Uefa e Milan si è arricchita oggi di due nuovi capitoli. L’ulteriore slittamento e l’allerta lanciata Martedì sera da parte del massimo organo calcistico europeo

La questione tra il Milan e la Uefa non finirà, molto probabilmente, questa settimana, la sentenza è prevista per la prossima settimana. Intorno a questa vicenda regna incertezza e caos, ogni giorno la storia si arricchisce di nuovi colpi di scena. Oggi la giornata si è arricchita di due nuovi incredibili capitoli di questa storia: il massimo organo europeo ha rinviato ulteriormente la sentenza ma il secondo, quello più clamoroso, riguarda l’allerta lanciata martedì sera dalla Uefa stessa.

L’ALLERTA – La Uefa ha allertato la stampa italiana nella serata di Martedì, segno di come il massimo organo calcistico fosse pronto a dare l’annuncio. Il mancato annuncio, con conseguente viaggio di Fassone a Londra, lascia ulteriori dubbi sulla quasi sicura esclusione del Milan dalle coppe europee. Il club rossonero ha chiesto alla Uefa una deroga legata all’incontro avvenuto ieri con il nuovo socio pronto ad entrare nel club, questo potrebbe essere un piccolo segnale che potrebbe dare speranze all’ambiente rossonero.

LO SLITTAMENTO – Lo slittamento è stato annunciato oggi stesso da Sky, la sentenza è stata rinviata a oggi, poi nella mattinata di oggi è stata rinviata ulteriormente alla prossima settimana. I motivi del rinvio sarebbero dovuti.

Articolo precedente
CutroneMilan, Cutrone: «Non mi aspettavo una stagione così»
Prossimo articolo
Elliott versa i 32 milioni, Yonghong Li ha dieci giorni per restituire i soldi