Milan-Inter: i riflettori si accendono, ecco la probabile formazione!

Castillejo Conti Borini
© foto www.imagephotoagency.it

Tutto pronto al Meazza per il derby, che lo spettacolo abbia inizio

Ci siamo, il derby è alle porte e tra qualche ore la parola spetterà al campo. Non c’è bisogno di presentare la sfida, come ha ricordato Gattuso in conferenza, bastano poche e semplici parole affinché tutti sappiano l’importanza e il valore di questo impegno. Non è importante, ma fondamentale proseguire il cammino positivo intrapreso nelle ultime gare disputate. Non sarà una partita semplice, l’Inter è una squadra organizzata e di sicuro, nonostante l’assenza di Icardi, riuscirà a giocarsela per 90 minuti. Esordio importante nel derby stasera per Paquetá e Piatek, chiamati a un’altra grande prova di maturità davanti a 80mila tifosi sulle tribune. Come ha ricordato Kakà nelle ultime ore, i ragazzi hanno talento e sapranno rispondere a dovere.

Massima concentrazione, Gattuso opta per i soliti interpreti

Il modulo che vedremo in campo sarà il classico 4-3-3 che abbiamo visto spesso. Fornisce sicurezza a Gattuso e dunque non si cambia. Ritornano dal primo minuto sia Calabria che Rodriguez: Andrea Conti si accomoderà in panchina. Davanti alla difesa vedremo con tutta probabilità Bakayoko, anche se a ora rimangono ancora delle incognite. Il buon apporto di Biglia fornito a Verona potrebbe essere utile alla causa. Kessie e Paquetá invece sono confermati. In attacco il classico trio formato da H. Calhanoglu, Suso e Piatek, tutti e tre chiamati a una grande prova di personalità e coraggio.