Milan, il futuro di Abate: non solo la MLS ma c’è anche una squadra inglese

Abate Cutrone
© foto www.imagephotoagency.it

Ignazio Abate è sempre più lontano dal Milan, l’ultimo superstite dello scudetto di Allgeri potrebbe finire in Inghilterra

Il futuro di Ignazio Abate è sempre più lontano dal Milan, il terzino rossonero è l’ultimo giocatore del Milan ad aver alzato una coppa e l’ultimo superstite dello scudetto vinto con Allegri. L’ex vice capitano rossonero potrebbe dire addio nella prossima sessione estiva del calciomercato, su di lui ci sono sirene americane e inglesi

IL FUTURO – Regna incertezza sul futuro di Ignazio Abate, l’unica cosa certa è che nel suo avvenire non ci saranno più i colori rossoneri. Il club gli ha fatto capire che dalla prossima stagione dovrà trovarsi necessariamente una nuova sistemazione, nel futuro potrebbe esserci l’america o la Premier League. LA MLS: la Major League Soccer sembra la destinazine più probabile per l’attuale numero 20 rossonero, ad attenderlo potrebbero esserci i Los Angeles Galaxy del suo amico Zlatan Ibrahimovic, con Raiola ad orchestrare l’intera operazione. La Premier League: l quoatzioni della MLS sembrano in ribasso, sul giocatore risuonano anche le sirene inglesi. Il Wolverhampton, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, sarebbe sulle tracce del giocatore, i lupi hanno deciso di cambiare obiettivo dopo che si è complicata la trattativa per portare Cancelo in Inghilterra

Articolo precedente
KalinicMilan, Kalinic al bivio: il mondiale è l’ultima chance
Prossimo articolo
Yonghong LiMilan, Nuovo socio? Si lavora per chiudere prima del verdetto Uefa