Connettiti con noi

News

Milan e come conquistare lo scudetto: una sconfitta prima del…

Pubblicato

su

Una sconfitta a fine girone d’andata o nel girone di ritorno. E poi solo risultati positivi. Un forte indizio della possibile vittoria dello Scudetto da parte del Milan

Una sconfitta a fine girone d’andata o nel girone di ritorno. E poi solo risultati positivi. Quando succede questa cosa, è un forte indizio della possibile vittoria dello Scudetto da parte del Milan. Nella stagione conclusa con il trionfo tricolore a Reggio Emilia, i rossoneri hanno perso a fine gennaio a San Siro contro lo Spezia. Poi, una partita dopo l’altra ma zero sconfitte e alla fine è arrivata la vittoria.

Era accaduta più o meno la stessa cosa anche nell’anno dello Scudetto numero 16, quello targato Alberto Zaccheroni. In quella stagione 1998-99 il Milan aveva perso 1-0 a Roma a fine febbraio con gol di Paulo Sergio e poi ha spesso vinto e qualche volta pareggiato. Fino alla gioia di Perugia.

Il trend è stato ancora più clamoroso nella stagione dello Scudetto numero 17, quando l’ultima sconfitta prima di festeggiare il titolo era arrivata ben prima, a fine dicembre. Il Milan era reduce dallo sforzo Intercontinentale di Yokohama contro il Boca Juniors e, tra cambio di fuso e stanchezza, aveva perso a San Siro 2-1 contro l’Udinese, sbagliando anche un rigore.

A seguire, percorso netto nel girone di ritorno disputato tutto nel 2004 fino all’1-0 di Sheva contro la Roma. Nel 2011 il dazio alla sconfitta prima della volata finale i rossoneri lo avevano invece pagato a fine marzo, a Palermo. Sconfitta di misura, prima di conquistare sei vittorie e due pareggi per lo Scudetto numero 18 arrivato a quota 82 punti

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.