Milan: se fosse Cutrone la carta vincente per l’acquisto di Barella?

Cutrone
© foto www.imagephotoagency.it

Settimane decisive per il futuro di tanti giovani, Gigio e Patrick i più chiacchierati

In casa Milan sono giorni di grande riflessione per quella che sarà l’impronta della nuova dirigenza sul mercato. I candidati al momento sono parecchi, ma bisognerà prima capire i nomi concreti dell’organigramma per la prossima stagione. Tema caldissimo rimane anche il futuro di alcuni elementi della rosa, che potrebbero garantire un grande introito nelle casse societarie. Su tutti il nome di Donnarumma, corteggiato da grandi club in tutta Europa, ma non è l’unico. Rimane un’incognita anche il futuro di Cutrone, il numero 63 sta bene a Milano, ma per il momento non è ancora pienamente sicuro di restarci al 100%.

Futuro incerto, ma con un solo obiettivo: vincere

Patrick è ormai da tempo nei cuori dei tifosi, un’eventuale partenza sarebbe un duro colpo. Alla porta c’è sempre il Torino di Cairo, che sembrerebbe pronto a valutare il calciatore intorno ai 25 milioni. Patrick potrebbe anche rivelarsi la carta perfetta da giocarsi per ottenere il via libera per Barella, per il quale il Cagliari vorrebbe ottenere soldi più la contropartita. Ma niente allarmismi, solo ipotesi al momento. Con il nuovo ds, nelle prossime settimane tutto si chiarirà. Le richieste di questi ragazzi, saranno la base da cui ripartire e se Cutrone vorrà restare a tutti i costi, il Milan sarà ben contento di non privarsene.