Milan, che vuoi fare con Cutrone? Il rinnovo è congelato in attesa di un grande attaccante

Cutrone
© foto www.imagephotoagency.it

Congelata la trattativa per il rinnovo di Cutrone con il Milan: cerchiamo di scoprire qual è la strategia di Mirabelli col numero 63 rossonero

Resta misterioso, e a tratti anche insensato, il mancato rinnovo di Patrick Cutrone con il Milan dopo le notizie positive in tal senso uscite a inizio anno e le buone prestazioni raccolte dal numero 63 rossonero andato in gol anche la scorsa settimana contro il Verona. Dopo un mercato deludente per quanto concerne il reparto offensivo, il club rossonero al momento non ha ancora compiuto il passo definitivo per prolungare il contratto del proprio miglior prospetto cessando di fatto le trattative da qualche mese a questa parte. La sensazione tuttavia è che Massimiliano Mirabelli non abbia fretta di chiudere il rinnovo con Cutrone anche in attesa di sapere quale sarà il centravanti del Milan per la prossima stagione ma per l’attaccante rossonero, autore di 16 gol e 5 assist nella sua prima stagione da professionista, il prolungamento sarebbe più che meritato anche alla luce della pochezza mostrata fin qui dagli altri membri del reparto avanzato Nikola Kalinc (verso la Cina) e André Silva.

La trattativa iniziata lo scorso febbraio e conclusasi, al momento, con un nulla di fatto avrebbe portato al rinnovo fino al 2023 di Cutrone e all’adeguamento dell’ingaggio che sarebbe arrivato a 1,1 milioni l’anno con clausole a salire per le stagioni successive. Un caso/non caso che potrebbe risolversi al termine della stagione ovvero quando Mirabelli e Gattuso avranno scelto chi continuerà a far parte del progetto Milan 2018/19: Cutrone è una certezza ma il dialogo sul rinnovo al momento congelato suona come un fievole allarme alle orecchie dei tifosi rossoneri che, visto anche l’attaccamento mostrato dal classe ’98, vorrebbero vederlo come futura bandiera del Milan per molti anni a venire.

Articolo precedente
Kalinic GattusoCalciomercato Milan, vicino l’accordo per la cessione di Kalinic in Cina
Prossimo articolo
PirloPartita d’addio di Pirlo, ecco data e formazioni: quante leggende rossonere in campo!