Connettiti con noi

HANNO DETTO

Malinovskyi: «Voi piangete per rincari, ma gli ucraini…»

Pubblicato

su

Le parole del giocatore dell’Atalanta, Ruslan Malinovskyi, molto dure, sul conflitto in Ucraina: «la Russia è uno stato terrorista»

Ruslan Malinovskyi, calciatore ucraino dell’Atalanta, è tornato a parlare della guerra nel suo paese sui social, in toni molto duri. Sulla propria pagina Facebook, il calciatore ha postato una foto dell’Associated Press di un ragazzino di 16 anni ucciso dai russi e pianto dal padre. Di seguito le sue parole.

«Quando piangerete per i rincari del gas e dell’elettricità, ricordatevi del prezzo che ogni ucraino paga per la vostra pace. Iliya è stato ucciso a Mariupol mentre giocava a calcio. Per niente. Solo perché la Russia è uno stato terrorista #russiaisaterroriststate».

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.