Connettiti con noi

News

Maldini: «Donnarumma è un capitano. Abbiamo da spendere sul mercato»

Pubblicato

su

Paolo Maldini ha parlato ai microfoni di Sky Sport a pochi minuti dall’inizio di Milan-Roma, match della quinta giornata di Serie A

Paolo Maldini ha parlato ai microfoni di Sky Sport a pochi minuti dall’inizio di Milan-Roma, match della quinta giornata in programma questa sera a San Siro: «Purtroppo sta diventando normalità, stiamo arrivando vicini all’immunità di gregge perché siamo a 15 giocatori che sono stati positivi. Lo sapevamo dall’inizio del campionato, ci sono giocatori che giocheranno di più per questo motivo e non dobbiamo fasciarci la testa prima che si rompa. Una vittoria stasera non può essere una fuga alla quinta di campionato ma una conferma del nostro buon momento, dobbiamo essere equilibrati. Prima o poi arriveranno momenti più difficili ma dobbiamo essere ambiziosi, i giovani sono bravi perché a volte sono incoscienti»

DONNARUMMA«La stabilità dell’anno scorso ha fatto si che si iniziasse in questa maniera. Non considerare Gigio un elemento fondamentale di questa squadra è sbagliato. Insieme ad Alessio (Romagnoli ndr) è un capitano di questa squadra, chiaro che la società ha il dovere di fare il massimo per confermarlo». 

CALCIOMERCATO«Se abbiamo la possibilità di rinforzarci lo faremo altrimenti resteremo così. Sappiamo di avere una buona competitività anche alla luce di quanto fatto l’anno scorso e ci siamo orientati sulle priorità. Se a gennaio avremmo modo di rinforzare la squadra lo faremo anche perché nell’ultimo calciomercato non abbiamo speso quanto effettivamente potevamo». 

FIDUCIA«Nella prima parte della stagione abbiamo fatto tante gare in cui abbiamo giocato bene ma non siamo riusciti a vincere. Ci mancava la fiducia, anche con Rino in panchina per mantenere la nostra posizione ci squagliavamo perdendo le nostre sicurezze. Grazie al lavoro del mister ci siamo tolti questa sbagliata convinzione di essere inferiori agli altri e di non poter competere».