Dal nuovo ruolo al rinnovo: Suso e la rincorsa allo step successivo

Suso
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo aver trovato la propria dimensione nel 4-3-3, Suso è ‘costretto’ ad adattarsi ad un nuovo modulo: lo spagnolo partirà titolare al centro dell’attacco con Kalinic

Nell’ultimo anno e mezzo è stato uno dei giocatori più decisivi ed incisivi per le sorti del Milan da esterno a destra con oneri offensivi: Jesús Joaquín Fernández Sáez de la Torre, conosciuto ai più come Suso, ora cambia veste.

NUOVO MODULO – Ormai è risaputo, Montella intende oltrepassare il 4-3-3 per virare ad un 3-5-2 che più si adatta ai giocatori comprati ed a quelli in rosa. Tutti, forse, meno che Suso perché lo spagnolo è costretto a riadattarsi attaccante al fianco di Kalinic. Oggi contro l’Udinese sarà un test importante anche per vedere l’efficacia dell’ex Liverpool in una posizione più accentrata.

RINNOVO IN VISTA – Suso protagonista in campo ma anche fuori. L’esterno spagnolo, infatti, è vicino al rinnovo di contratto a cifre quasi triplicate rispetto all’attuale stipendio. Un rinnovo meritato ma che proietta ai piani alti nella classifica stipendi della squadra: un ulteriore monito, però, per Suso, dal quale ora ci si attende il benedetto salto di qualità, ossia una continuità di rendimento che appartiene solo ai più grandi. Le qualità per essere un leader del Milan ci sono, sarà il campo a decretarlo.

Articolo precedente
kalinic austria viennaNikola Kalinic e quel tabù Udinese da sfatare
Prossimo articolo
abbiati milanAbbiati scaramantico: svelato il rituale pre-derby – VIDEO