Il procuratore di Sensi parla col Sassuolo: vuole il Milan

Sensi
© foto www.imagephotoagency.it

Stefano Sensi spinge per il trasferimento al Milan, il regista neroverde starebbe facendo pressione al Sassuolo attraverso il proprio agente

Stefano Sensi è attualmente uno dei principali obiettivi di calciomercato del Milan soprattutto alla luce dei recenti sviluppi riguardanti Fabregas (diretto al Monaco) e Barella (vicino al Chelsea). Come dichiarato a microfoni spenti dal dirigente brasiliano Leonardo il Milan deve operare con attenzione per non sforare i paletti imposti dalla Uefa e pertanto al momento si sta vedendo sfuggire diverse operazioni in attesa del confronto con la federazione continentale prevista per venerdì prossimo. In questo senso l’acquisto di Stefano Sensi potrebbe rappresentare un acquisto di qualità e dai dai costi ristretti per il bilancio del Diavolo che per chiudere l’operazione può fare leva sulla volontà del calciatore.

Il procuratore di Stefano Sensi infatti in queste ore incontrerà la dirigenza del Sassuolo per comunicare la volontà del proprio assistito di cogliere l’opportunità di trasferirsi al Milan a gennaio ritagliandosi sin da subito un ruolo importante nella gloriosa rosa meneghina. Il Sassuolo, che ha più volte comunicato la non necessità di vendere, potrebbe però accontentare il proprio regista accettando l’offerta di prestito oneroso con diritto di riscatto proposto da Leonardo e Maldini nelle scorse settimane. Il Milan non può lasciare passare ancora i giorni senza muovere un dito sul calciomercato e pertanto attende notizie confortanti da parte di Stefano Sensi e del patron nervoverde (sfegatato tifoso milanista) Squinzi.

Articolo precedente
Il Chelsea si rifà il centrocampo: vicino l’acquisto di due obiettivi del Milan
Prossimo articolo
Calciomercato Hotel MeliaCalciomercato Milan, per gennaio Leonardo esclude investimenti importanti