Il Milan e quell’accordo con Buffon..

© foto @ Premium post Milan-Juventus

Nella turbolenta estate del 2006, Il Milan fu vicinissimo a prendere Buffon dalla Juventus. L’operazione venne bloccata da Berlusconi.

Il destino del Milan e quello di Buffon hanno rischiato d’incontrarsi spesso negli ultimi anni. La dirigenza rossonera stava cercando un profilo per sostituire Dida, lo staff medico non era più convinto della salute fisica del portiere brasiliano. Nella turbolenta estate del 2006, il portiere bianconero è stato vicinissimo al trasferimento in rossonero. In quell’occasione il trasferimento venne bloccato dallo stesso Buffon che decise di non lasciare la Juventus in Serie B. In pochi sanno, però, che anche l’anno successivo fu vicinissimo al trasferimento al Milan. L’operazione, questa volta, venne bloccata da Berlusconi che ritenne troppo “oneroso” il suo trasferimento. Per portare il portiere bianconero a Milano ci sarebbero voluti 25 milioni di euro, Berlusconi bloccò tutto e la dirigenza decise di optare per Pato e Emerson.

I DETTAGLI – In pochi, o forse nessuno, sanno dei dettagli che raggiunsero le due parti nella primavera del 2007. Il Milan e Buffon raggiunsero un accordo intorno ai 6 milioni di euro a stagione per quattro anni. Il patto era stato regolarmente sottoscritto perché Buffon firmò un precontratto che aveva sancito l’accordo tra lui e il club rossonero. Tutto ha lasciato pensare a un trasferimento in rossonero, ma il clamoroso dietrofront di Berlusconi ha fatto saltare l’affare.

Articolo precedente
DonnarummaMilan, tutti concentrati per domani. C’è tempo per il mercato
Prossimo articolo
Milan-Fiorentina, arbitra Fabbri: ecco i precedenti