Icardi resta a Milano: l’argentino cambia squadra ma non città? – FOTO

Icardi
© foto Instagram @mauroicardi

Mauro Icardi resta a Milano: l’argentino cambierà casa con Wanda Nara restando a vivere nella stessa città. Una speranza in più per il Milan

Attraverso diversi post su Instagram Mauro bha confermato la propria volontà di restare a Milano mostrando la finalizzazione dei lavori della nuova abitazione che accoglierà lui e la sua famiglia in zona Tre Torri a Milano. La costruzione della nuova dimora Nara-Icardi e la rinnovata iscrizione alle scuole meneghine dei bambini della coppia non fanno altro che alimentare ulteriormente le voci di un possibile accordo tra l’ex capitano nerazzurro e il Milan.

Il primo nome dei tifosi rossoneri

I rossoneri infatti stanno attentamente valutando l’acquisto di un altro attaccante che possa alzare il livello del reparto avanzato di Giampaolo rimasto a secco in questo precampionato. Mauro Icardi, primo nome lanciato dai tifosi che oggi hanno accolto Maldini a Milanello, sarebbe il sogno proibito insieme a quello di Angel Correa, ben più solido nelle menti dei dirigenti milanisti. Oggi Paolo Maldini, intervenuto a margine della conferenza di Leao, Duarte e Bennacer, ha ribadito il congelamento della trattativa con l’Atletico Madrid così come l’ancora oscuro destino di André Silva alla ricerca di un’altra sistemazione in questa sessione di calciomercato.

Possibile scambio di punte con l’Inter

Mauro Icardi al Milan è comunque un’operazione che potrebbe accomodare tutti: l’Inter, che potrebbe chiedere Piatek come parziale contropartita, ma soprattutto Icardi che realizzerebbe così la propria ambizione di restare nella città che più di tutte sente casa: Milano. Il Milan al momento non ha intavolato alcuna trattativa con l’Inter ma quella che sembrava una mera illazione fino a qualche ora fa inizia a prendere i contorni della realtà.