Fassone è in Svizzera, domani la sentenza del Tas di Losanna

© foto www.imagephotoagency.it

Domani il Tas di pronuncerà sulla squalifica del Milan in Europa League inflitta dalla Uefa. Fassone e alcuni esponenti di Elliot sono già in svizzera

Concitate ore di attesa quelle che separano il Milan dalla sentenza del Tas che domani a Losanna si pronuncerà riguardo la possibilità dei rossoneri di essere riammessi alla prossima Europa League. C’è un cauto ottimismo tra i dirigenti rossoneri che, tuttavia preoccupati per il loro attuale futuro all’interno della società, credono che la presenza di Elliot come nuovo proprietario (e la conseguente dipartita di Yonghong Li) possa rappresentare un passo fondamentale per ottenere il ribaltamento della decisione presa dalla commissione Uefa di Nyon. Il fondo americano infatti avrebbe già fatto sapere come la gestione del Milan non si limiterà ad un breve periodo di transizione utile a trovare un nuovo acquirente, bensì l’obiettivo della società di Singer è quella di valorizzare il marchio Milan nel medio periodo per poterne aumentare il valore in vista di una successiva e non imminente rivendita.

La serietà del fondo Elliot, tra i più importanti al mondo, potrebbe rappresentare la garanzia fondante per riammettere il Milan alla prossima competizione continentale annullando di fatto la nebulosità derivante dalla presenza di Yonghong Li giudicato in precedenza poco attendibile dalla commissione federale. A Losanna saranno presenti oltre a Fassone, già arrivato in Svizzera, anche i legali rossoneri ed alcuni esponenti di Elliot che avrebbero apportato alla memoria difensiva da presentare al Tas anche i futuri progetti calendarizzati dalla nuova proprietà. La Gazzetta dello Sport ha oggi presentato il terzetto di arbitri che domani emetterà la sentenza: uno sarà il tedesco Ulrich Haas professore presso l’Università di Zurigo. La squadra del gruppo Elliott ha scelto Pierre Muller, un avvocato esperto in questioni economiche, mentre il massimo organo calcistico europeo sarà MarK Hovell, avvocato del Sindacato dei calciatori inglesi.

Articolo precedente
DonnarummaSarri ha scelto Donnarumma: sarà Gigio il prossimo portiere del Chelsea
Prossimo articolo
KalinicKalinic verso l’Atletico Madrid: ecco i dettagli, firma in settimana