Cutrone: «Io e Gattuso? “Cattiverie” diverse. Stasera tifosi fondamentali»

Gattuso Cutrone
© foto www.imagephotoagency.it

Intervistato da Milan Tv, Patrick Cutrone ha parlato della sfida di questa sera tra Milan e Napoli ma anche del proprio rapporto con Gattuso

Intervistato da Milan Tv prima della sfida di questa sera a San Siro contro il Napoli, Patrick Cutrone, centravanti rossonero, ha così parlato del big match che l’attende davanti al proprio pubblico: «Una gara difficile, conosciamo il valore del Napoli e sicuramente cercheremo di prepararla al meglio. Con la mentalità giusta. Io il veleno e Gattuso la grinta? Il mister intende la cattiveria con cui devo andare su ogni pallone, quando attacco verso la porta. Abbiamo cattiveria diversa diciamo (ride, ndr)».

SUI TIFOSI – «Il loro affetto? Fondamentale, e apprezzo tantissimo che mi vogliano così bene. Li ringrazio tantissimo». 

OBIETTIVO CHAMPIONS – «Il campionato è lungo, pensiamo gara dopo gara. Sicuramente abbiamo fatto una prova importante a Genova che non era facile». 

SULLA SUA CRESCITA – «Quanto sono cresciuto? Tanto, sicuramente, mi sento migliorato grazie al mister, ai miei compagni e ai loro consigli. Ho cercato di allenarmi al massimo in ogni allenamento». 

Articolo precedente
SusoMilan-Napoli, i numero del big match della seconda giornata di ritorno
Prossimo articolo
Il Milan deve guardarsi dalla concorrenza di un top club per Bergwijn