Covid-19, a rischio Milan-Bodo/Glimt? Ecco casa dice il regolamento Uefa

© foto www.imagephotoagency.it

Il tampone positivo di Duarte potrebbe compromettere Milan-Bodo/Glimt? Ecco cosa dice il regolamento Uefa al riguardo

La notizia del tampone positivo risultato a Leo Duarte ha smosso le acque anche in tema di regolamenti Uefa visto che questa sera il Milan sarà chiamato a giocare il terzo turno preliminare di Europa League contro il Bodo/Glimt.

In attesa del uovo giro di tamponi, ecco cosa dovrebbe accadere perché la sfida di questa sera a San Siro venga ufficialmente compromessa: “Perché una gara si possa disputare regolarmente è necessario – afferma il regolamento Uefa redatto lo scorso agosto – avere almeno 13 giocatori disponibili nella lista A. Se i giocatori fossero meno di 13, il club potrebbe aggiungere calciatori che non erano stato inizialmente inclusi nella lista. Se non si riuscisse a raggiungere un minimo di 13 elementi, e non ci fosse spazio temporale per un rinvio, il club in questione perderà 3-0 a tavolino”. Un’eventualità decisamente irreale per il Milan che, come ufficialmente affermato, non ha riscontrato altri elementi positivi al Covid-19 all’interno della propria rosa nel precedente “giro di tamponi”.