Correa, trattativa mai tramontata: il giocatore apprezza

Correa
© foto www.imagephotoagency.it

Correa al Milan è una possibilità mai tramontata, ad oggi l’argentino si prepara all’inizio della Liga mentre i club trattano il cartellino

Correa, messo da parte momentaneamente dagli arrivi di Leao e Duarte, ad ogni modo la trattativa con l‘Atletico Madrid si è congelata si ma non abbastanza da non riprendere i contatti. La pista resta complicata, ma non impossibile come sottolineato da Gazzetta dello sport, tra richiesta e offerta resta una distanza da dieci milioni di euro (non poco). L’Atletico continua sulla strada dei 50 milioni di euro, il Milan dal canto suo non pare avere intenzione di stare al gioco. L’offerta resta di 10 milioni più bassa, un passo più in su si può fare con l’inserimento di bonus. Discorso diverso per quanto riguarda le intenzioni del giocatore, nelle prossime settimane si procederà con il dialogo, nel tentativo di abbassare il prezzo con il tempo che stringe.

BILANCIO ENTRATE ED USCITE- Due inserimenti per altrettante uscite. Ieri è stata ufficializzata quella di Cutrone al Wolves, in cassa 18 milioni di euro più altri 2 di possibili bonus per una plusvalenza totale, almeno la stessa cifra che il Milan confida di ricavare dalla cessione di André Silva, con il Monaco che ora torna a chieder sconto. Sempre secondo la Gazzetta dello Sport, i contatti con il Monaco sono ripresi e, oltre al prezzo, i rossoneri sperano che anche il finale sia lo stesso di Cutrone ma ricavandone almeno 30 milioni come quando bastava solo una firma ed invece è saltato tutto.

L’AGENTE A MILANO- Augustin Jimenez, procuratore dell’attaccante argentino, nei giorni scorsi è stato nuovamente a Milano, i dirigenti del Milan attendono, al contempo, anche il ds colchoneros Andrea Berta. Secondo quanto riportato da SkySport infatti l’agente di Correa è tornato nuovamente in Italia, a Milano, dopo la sortita della settimana scorsa. Intanto le visite di Leao e Duarte.