Milan: ecco il motivo del mancato acquisto di Correa

Correa
© foto www.imagephotoagency.it

L’argentino voleva cambiare maglia e città, la richiesta è stata eccessiva

Il tormentone Correa è finalmente concluso. Il calciatore argentino rimane alla corte dei ‘colchoneros’ dopo una trattativa lunga che di fatto si è conclusa senza un vincitore. Il giocatore avrebbe voluto cambiare maglia, il suo atteggiamento nelle ultime settimane è apparso chiaro a riguardo, dall’altra il club spagnolo non ha ritenuto all’altezza l’offerta finale del Milan. Si, perché ieri secondo quanto ci risulta, la società di via Aldo Rossi avrebbe riprovato a far impennare la trattativa offrendo circa 42 milioni. La risposta è stata la stessa, ovvero per meno di 50 milioni il cartellino non si tocca. Correa non sbarca a Milano solo per questioni di cifre, la volontà c’era da parte del ragazzo ma è stato ritenuto un investimento troppo caro.

Un attacco rivoluzionato, il nuovo arrivo si chiama Rebic

Il presente si chiama Ante Rebic, il croato ha già sostenuto le visite e firmato il contratto in società. La voglia di cominciare a breve la sua nuova esperienza è alta. Ha già parlato al telefono con alcuni nuovi compagni, felici per il suo arrivo. Ha carattere e grande personalità, un leader all’interno dello spogliatoio che aiuterà di certo la causa rossonera. Non resta che sedersi comodi e aspettare di vederlo agire sul rettangolo verde.