Connettiti con noi

News

Champions League, Milan: tutti gli scenari del gruppo B

Pubblicato

su

Il Milan è in piena corsa per gli ottavi di finale, dopo la grande impresa al Wanda Metropolitano contro l’Atletico Madrid, il punto

I rossoneri hanno un solo risultato a San Siro contro il Liverpool, la vittoria. Ciò potrebbe però non bastare e sarà dunque necessario tenere d’occhio il risultato dell’altro campo, l’Estádio do Dragão, dove si affronteranno Porto e Atlético. Andiamo ad analizzare tutte le possibili combinazioni per l’ultima giornata del Gruppo B di Champions League.

CLASSIFICA ATTUALE

  1. Liverpool 15 (dr 10)
  2. Porto 5 (dr -5)
  3. Milan 4 (dr -2)
  4. Atlético Madrid 4 (dr -3)

IL MILAN SI QUALIFICA AGLI OTTAVI SE…

La squadra di Pioli deve battere il Liverpool a San Siro e contemporaneamente sperare che il Porto non vinca contro l’Atlético. Con un pareggio al do Dragão e un successo rossonero, sarebbe il Milan a volare agli Ottavi. Se invece dovessero vincere gli spagnoli, ecco che entrerebbero in gioco nuovi criteri secondo l’Articolo 17 (Equality of points-group stage) del regolamento della UEFA Champions League. Il primo riguarda i punti ottenuti negli scontri diretti, e qui bilancio è in parità con una vittoria a testa, così come la differenza reti negli scontri diretti e i gol segnati negli stessi (2-2, da questa stagione non vale più la regola del gol in trasferta).

Data questa situazione nell’incrocio tra le due squadre, si andrebbe inizialmente a valutare la differenza reti complessiva, che attualmente sorride al Milan (-2 contro -3 dell’Atlético). Se anche la differenza reti di entrambe le squadre dovesse essere in equilibrio al termine dell’ultima giornata, si andrebbe a guardare ai gol segnati complessivamente nel girone, con il Milan attualmente a quota 5 e i colchoneros a 4. Ma se anche in questo caso regnasse la parità, la nuova discriminante sarebbe il numero di gol segnati in trasferta nel girone: il Milan attualmente conduce per 3 a 2, ma l’Atlético avrà a disposizione la sfida di Porto per ribaltare la situazione.

MILAN IN EUROPA LEAGUE SE…

I rossoneri attualmente occupano la terza posizione del gruppo B grazie a una miglior differenza reti nei confronti dell’Atlético. Di conseguenza il Milan accede all’Europa League se vince contro il Liverpool ma contemporaneamente vince anche il Porto. In caso di vittoria rossonera e contemporaneo successo degli spagnoli, sarà necessario andare a guardare lo scarto di ciascuna vittoria e valutare la differenza reti finale, questo perché con un successo ampio i colchoneros potrebbero superare il Milan anche a fronte di una vittoria casalinga a San Siro.

Allo stesso tempo potrebbe bastare un pareggio a fronte di due diversi scenari a Porto: vittoria dei padroni di casa oppure pareggio tra Porto e Atlético. I rossoneri finirebbero in Europa League anche in caso di sconfitta con il Liverpool e contemporaneo ko dell’Atlético a Porto, solo nel caso in cui la differenza reti del Milan restasse migliore di quella dell’Atletico.

IL MILAN VIENE ELIMINATO SE…

Se perde contro il Liverpool e contemporaneamente l’Atlético conquista almeno un punto contro il Porto. Milan eliminato anche nel caso di sconfitta contro il Liverpool e di sconfitta eventuale dell’Atlético, nello scenario in cui i rossoneri perdono con due (o più) gol di scarto in più degli spagnoli, che dunque recupererebbero lo svantaggio in differenza reti.