Carrasco tolto dal mercato, il Milan vira su Saint-Maximin

Saint-Maximin
© foto Twitter

Sembra essere definitivamente sfumato l’assalto del Milan a Ferreira Carrasco tolto dal mercato. Ora si vira su Saint-Maximin

Ultime ore di calciomercato e ultimi colpi di scena e operazioni saltate per il Milan che nelle scorse ore ha dovuto cambiare in corsa i propri piani in seguito alle parole del mediatore di Ferrerira Carrasco, Federico Pastorello, che ha così commentato: «Il Daliani Yifeng non libera Carrasco. Ormai è stato tolto dal mercato, non andrà al Milan subito e vederemo per l’estate cosa se ne farà». Parole perentorie che chiudono quasi sul nascere i sogni dei tifosi milanisti convinti di poter arrivare all’esterno belga in questa sessione di calciomercato invernale. Ora per Leonardo e Maldini la rosa di nomi si restringe: sfumati Carrasco e Deulofeu restano i due talenti (ma troppo costosi) del Psv LozanoBergwijn e l’ultima e più fattibile operazione rappresentata da Saint-Maximin del Nizza.

21enne attaccante esterno e il francese, che in questa stagione ha realizzato 5 reti e 3 assist in 21 partite, rientra nei parametri imposti dall’amministratore Ivan Gazidis in tema di acquisti. Gli ultimi rumors riferiscono che il club di via Aldo Rossi avrebbe ottenuto un accordo di massima con il giocatore, a cui sarebbe stato proposto un contratto di 5 anni da 1,5 milioni di euro a stagione. Il problema al momento a trovare l’intesa con il club francese, che dopo la cessione di Mario Balotelli potrebbe essere restio a cedere un altro attaccante. Il Nizza valuta il cartellino di Allan Saint-Maximin circa 30 milioni di euro e avrebbe rimandato al mittente l’offerta rossonera di prestito con diritto di riscatto.