Connettiti con noi

HANNO DETTO

Capello: «L’Italia mi piace. Francia spocchiosa, Germania poca cosa»

Pubblicato

su

Fabio Capello dice la sua su Euro 2020: ecco le dichiarazioni dell’ex allenatore di Milan, Roma e Juventus anche sull’Italia di Mancini

Fabio Capello ha rilasciato un’intervista a La Stampa.

FRANCIA – «Cominciamo dalla Francia. Hanno pagato la loro spocchia, sentirsi fin dall’inizio i favoriti. Così hanno finito per non giocare mai di squadra convinti che i singoli prima o poi avrebbero risolto la partita o i problemi».

GERMANIA – «Quello che capita a tante nazionali. Il ricambio non è riuscito, hanno dovuto richiamare i veterani ma il mix è fallito. Non ho nemmeno visto lo spirito solito, la Germania è stata davvero poca cosa».

ITALIA – «Questa Nazionale mi piace perché ci sono almeno 18-19 giocatori che assicurano lo stesso rendimento ma, contemporaneamente, sono in grado di cambiare lo spartito sul campo. Mi piace molto Berardi, è un giocatore intelligente, quando però entra al suo posto Chiesa il livello della Nazionale non si abbassa, cambia. E disorienta gli avversari che fin lì avevano preso altre misure. In ginocchio contro il Belgio? Se la federazione dice di farlo. Ma sull’argomento non facciamo una bella figura».