Braida: «Milan alla ricerca di un’identità. La storia non si cancella»

Ariedo Braida
© foto Ariedo Braida, dirigente storico del Milan di Berlusconi

Ariedo Braida, ex dirigente rossonero, è stato intervistato dal quotidiano Il Giornale e ha dichiarato che il Milan tornerà grande

Si è parlato molto in settimana di un possibile ritorno in rossonero per Ariedo Braida dopo la parentesi al Barcellona. Il dirigente friulano è stato intervistato dal quotidiano Il Giornale e ha parlato del momento attuale del Milan e si è detto convinto che il Milan ritornerà grande. Ecco le sue parole:

«Il club rossonero è alla ricerca di un’identità. Aveva iniziato puntando sui giovani poi sono ricorsi a un 38enne come per rilanciarsi. Zlatan fa la differenza, perché è un campione. Gli auguro di giocare fino a 40 anni. La carta d’identità non conta, servono i giocatori bravi per vincere. Il futuro? È un periodo difficile ma torneranno grandi. La storia non si cancella.»