Bertolacci, tornare al Milan o rimanere al Genoa? A Gattuso potrebbe far comodo

Bertolacci
© foto www.imagephotoagency.it

Si avvicina la fine della stagione e con questa il prestito di Bertolacci al Genoa, il giocatore potrebbe tornare al Milan previo la risoluzione di alcune condizioni economiche

Andrea Bertolacci, attualmente al Genoa, lo ripete spesso, segno evidente che molto probabilmente non vuole tornare indietro: «Il mio futuro è un’incognita. Cosa fare lo vedrò a fine stagione». Un concetto chiaro ribadito anche ieri sera a margine del Premio Gentleman 2017 attraverso i microfoni di Primocanale: «Ora sono concentrato su queste ultime quattro partite,voglio divertirmi e fare bene, poi sul futuro si vedrà, ma non so ancora nulla». Tra il Milan ed il Genoa c’è un accordo che non prevede alcun tipo di clausola di riscatto da parte della società ligure, quindi a fine campionato  il centrocampista potrà tornare alla base. Da qui i dubbi del giocatore: a Genova sembra essere rinato dopo le deludenti stagioni in rossonero, facile dunque pensare al desiderio di rimanere in rossoblù.

Il ragazzo a Genova resterebbe volentieri, tuttavia ci sono alcuni ostacoli da superare, prettamente di natura economica. Tre stagioni fa Bertolacci venne pagato dal Milan 20 milioni di euro, un investimento notevole non ancora del tutto ammortizzato. Il Milan dunque sarebbe disposto a cedere il giocatore soltanto in maniera definitiva ma dietro il pagamento di un sostanzioso corrispettivo, difficilmente inferiore ai 10 milioni di euro. C’è inoltre da tenere in considerazione l’ingaggio molto alto del giocatore di Ballardini: 2 milioni di euro netti all’anno. Cifre proibitive per entrambe le società. A fine stagione l’ardua sentenza.

Articolo precedente
Jacobelli torna a Tuttosport, ma gli occhi sono tutti per Maria Luisa – FOTO
Prossimo articolo
MirabelliIncertezza Mirabelli, spunta il nome di Sabatini ed un incontro a Londra