Sensi, ci siamo: la proposta di ingaggio appare ottimale

© foto www.imagephotoagency.it

Sensi al Milan si può fare, la giornata di ieri è stata molto produttiva in tal senso, c’è una proposta di ingaggio a far da nodo con la decisione

Sensi al Milan, ieri Maldini ha incontrato a Casa Milan Beppe Riso, agente del giocatore. Il dt milanista ha confermato l’interesse per il centrocampista del Sassuolo (del quale avevamo già parlato prima delle dimissioni di Leonardo), al quale è stato proposto un contratto di cinque anni e un ingaggio da 1,8 milioni di euro a stagione. A riferirlo è l’edizione odierna del Corriere della Sera. Anche Repubblica di questa mattina riporta l’incontro di ieri pomeriggio a Casa Milan tra Maldini e Riso: il Milan è da tempo sul centrocampista del Sassuolo, ma dopo il summit di ieri l’affare può effettivamente decollare. Dello stesso avviso Gazzetta dello sport di stamane: rossoneri, Maldini ha ripreso la trattativa con il Sassuolo e si muove anche per il difensore dell’Atalanta. Milan, mercato da 80 milioni. Sensi è vicino e Mancini…

LE PAROLE DI RISO DOPO L’INCONTRO: Al termine dell’incontro Beppe Riso ha risposto ad alcune domande dei giornalisti presenti fuori da Casa Milan: «Piacciono Sensi e Mancini? Spero di sì. Incontro con Maldini? E andato benissimo». Tutto sembra confermare un interesse e la volontà dei rossoneri di trattare i due giocatori nella prossima sessione di calciomercato.

E SU MANCINI- Abbiamo citato Mancini, giocatore dell’Atalanta seguito sempre dall’agente Riso. La posizione dell’Atalanta per il difensore centrale oggi appare ferma e rigida, nel senso che soltanto una grossa proposta potrebbe far vacillare Percassi che intende confermare gran parte dei pezzi pregiati in vista della prossima Champions. Troppo rischioso per il presidente iniziare a privarsi dei giocatori migliori senza la certezza di sostituirli con ragazzi in grado di sostenere il peso delle 6 gare europee da Settembre fino a Dicembre. Magari l’Atalanta non passerà agli ottavi ma di sicuro vorrà fare un’ottima figura come fu due anni fa in Europa League.