Rio Ave-Milan formazioni ufficiali: Maldini in attacco, Castillejo a destra

Castillejo
© foto Samu Castillejo, al Milan dall'estate 2018

Rio Ave-Milan formazioni ufficiali: ecco le scelte di Stefano Pioli per la sfida di questa sera valevole il playoff di Europa League

Rio Ave Milan formazioni ufficiali: ecco le scelte di Stefano Pioli e Mario Silva per la sfida in programma questa sera allo stadio Municipal dalle 21 e valevole la qualificazione alla fase a gironi di Europa League.

Formazioni ufficiali Rio Ave-Milan

Formazione con il classico 4-2-3-1 per Stefano Pioli che conferma in toto il reparto difensivo; a centrocampo fa il proprio ritorno da titolare Ismael Bennacer al posto di Sandro Tonali ma è in attacco che il tecnico prepara la sorpresa al Rio Ave: Daniel Maldini farà la prima punta mentre sulla trequarti di destra si aggirerà Castillejo.

RIO AVE (4-2-3-1): Kiszek; Ivo Pinto, Borevkovic, Santos, Nelson Monte; Tarantini, Augusto; Piazon, Diego Lopes, Mané; Moreira. A disposizione: Vieira, Amaral, Geraldes, Jambor, Meshino, Gabrielzinho, Pereira. Allenatore: Vilela Gama.

MILAN (4-2-3-1): G.Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, Hernandez; Bennacer, Kessie; Castillejo, Calhanoglu, Saelemaekers; Colombo. A disposizione: Tatarusanu, Kalulu, Laxalt, Brahim Diaz, Krunic, Tonali, Leao. Allenatore: Pioli.

Europa League, dove seguire il match in streaming e diretta tv

Segui il LIVE tra Rio Ave e Milan su Milan News 24 e resta aggiornato minuto per minuto sull’andamento dei rossoneri in Europa League. La sfida arà trasmessa dall’emittente streaming DAZN a partire dalle 20:50 con il commento di Stefano Borghi e dell’ex rossonero Massimo Donati.

Rio Ave-Milan, la designazione arbitrale

Una designazione importante per una partita importante; l’arbitro della sfida di giovedì sera tra Rio Ave e Milan sarà lo spagnolo Jesùs Gil Manzano. 36enne, internazionale dal 2014, è un arbitro molto esperto che in Liga ha già diretto il Clasico tra Real Madrid e Barcellona nella Liga spagnola ed è stato anche l’arbitro che l’anno scorso diresse Wolverhampton-Torino, sfida di ritorno dell’ultimo turno preliminare di Europa League. Il Milan si augura, ovviamente, un epilogo diverso rispetto a quanto vissuto dai granata 12 mesi orsono.