Rinnovo Suso: il Milan propone il prolungamento, le parti si avvicinano

Suso
© foto www.imagephotoagency.it

Rinnovo Suso: il fantasista spagnolo sta trattando il prolungamento del proprio contratto con il Milan fino al 2024

Il precampionato esaltante vissuto da Suso nel nuovo ruolo di trequartista, cucitogli addosso da Giampaolo, sembra aver rilanciato totalmente le quotazioni in rossonero del fantasista spagnolo che ora non solo è stato eliminato dalla lista dei trasferibili ma è anche in odore di rinnovo.

Secondo quanto riportato da Tuttosport la dirigenza milanista starebbe infatti lavorando per presentare all’entourage dello spagnolo una proposta di rinnovo fino al 2024 da 3,5 milioni di euro netti a stagione eliminando inoltre la clausola rescissoria attualmente presente sul contratto di Suso da 38 milioni di euro valida solo per l’estero.

Il nuovo ruolo scelto da Giampaolo

Nella prossima stagione Suso giocherà nel ruolo di trequartista dietro le due punte, un esperimento riuscito per Marco Giampaolo che è così riuscito a rendere più duttile ed efficace il talento dell’ex Liverpool alla causa rossonera nel nuovo 4-3-1-2 vagliato in estate. Il calciatore spagnolo ha impiegato poco ad imparare i nuovi movimenti mettendo già in mostra le proprie abilità da assist-man sin dalla seconda gara disputata in estate contro il Benfica.

Il rinnovo di Suso allontana Calhanoglu

L’utilizzo di Suso nel ruolo di trequartista dirotterà almeno inizialmente Paquetà nella posizione di mezzala mentre sembra allontanare Calhanoglu dai piani attuali di Marco Giampaolo: il numero 10 turco ha diversi estimatori in Germania, dove ancora ricordano le splendide prestazioni con la maglia del Leverkusen, ma ancora nessuna offerta degna di nota è giunta dalle parti di Casa Milan.