Connettiti con noi

HANNO DETTO

Pioli a MilanTV: «Un po’ di emozione ci sarà. L’ambiente ci caricherà»

Pubblicato

su

Stefano Pioli ha rilasciato qualche dichiarazione ai microfoni di MilanTV alla vigilia del match contro il Liverpool

Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di Milan TV sul match di domani con il Liverpool. Le sue parole.

EMOZIONE«Oggi c’è stata solamente la concentrazione come è normale che sia nel preparare una partita così importante, poi domani sicuramente un po’ di emozione ci sarà perché andiamo a giocare una competizione che abbiamo fortemente voluto, in cui il Milan ha fatto la storia. Adesso noi dobbiamo dobbiamo provare a fare la nostra storia a cominciare da domani, siamo molto entusiasti e consapevoli delle difficoltà. Incontreremo una grandissima squadra ma stiamo bene, al di là di purtroppo di qualche defezione anche dell’ultimo momento. Dobbiamo avere la personalità e la volontà di giocarci la nostra partita.»

SUL MATCH«Si affrontano due squadre che preferiscono attaccare piuttosto che difendere, credo che ci potrebbero essere degli spazi e la partita può diventare spettacolare. Le partite un conto è prepararle alla lavagna o sulla carta, lì siamo tutti i migliori del mondo, poi dopo bisogna leggere le situazioni ed interpretarle. Credo che dovremmo giocare con grande personalità, dando delle buone soluzioni passaggio e giocare una partita dal punto di vista tecnico molto preciso, se faremo questo avremo anche degli spazi interessante per poter colpire.»

ESPERIENZA EUROPEA«Nel percorso fatto l’anno scorso in Europa League abbiamo dimostrato di avere le giuste caratteristiche soprattutto quando l’avversario è più forte, come contro il Manchester United. Abbiamo dimostrato di poter reggere certi ritmi, di poter giocare ad alta intensità e se vogliamo competere ad alti livelli sia in Italia sia in Europa dobbiamo assolutamente continuare su questo su questa strada. Sarà una bella sfida, incontriamo una squadra più forte, tra le più forti in Europa e quindi per capire a che livello siamo arrivati sarà un bel test.»

SPIRITO DI SACRIFICIO«Non c’è mai mancato in nessuna partita, non sarà quella la cosa che ci può mancare domani sera, oltretutto giochiamo in uno stadio tra i più calorosi di Europa e questo darà la carica ai giocatori di casa ma credo anche a noi. L’ambiente sarà bello caldo, è bello giocare queste partite e quindi daremo sicuramente tutto.»

OBIETTIVI IN CHAMPIONS«Il Milan deve essere contento se se passerà il girone. Non è la nostra mentalità dire che le avversarie sono fortissime e come va va, no, noi siamo al Milan e domani giochiamo per vincere. Abbiamo di fronte avversarie molto forti e potremmo anche non riuscirci ma assolutamente la nostra intenzione non sarà quella di fare una partita di attesa o di aspettare che qualcosa ci piova del cielo. Noi dobbiamo provare a giocare, siamo arrivati in Champions con il nostro modo di giocare e di interpretare le partite, attraverso le qualità dei giocatori e quindi è bene che giochiamo la nostra partita fino alla fine. Alla fine della Champions se avremmo dato il massimo e se avremo alzato continuamente il nostro livello di prestazione saremo contenti.»