Operazione Torres: al bivio tra recupero e cessione

© foto www.imagephotoagency.it

Partita già da tempo l’operazione Torres. Bisogna però capire se si tratta di un’operazione di recupero o di cessione del centravanti spagnolo. Stamattina il Corriere dello sport – stadio mette ancor più in risalto la difficile situazione del numero 9 rossonero. Sabato contro la Roma al massimo ci sarà ancora panchina per lui ed è difficile ipotizzare che nel corso della pausa natalizia culminante il 30 dicembre nell’amichevole di Dubai contro il Real Madrid ci possano essere i presupposti per una sua ripresa. Piuttosto una sua eventuale cessione a gennaio non è più da escludere ma al momento non ci sono molti estimatori.

Il Chelsea dal canto suo non ha intenzione di riprenderlo dopo averlo ceduto in prestito biennale al Milan. Stesso discorso pure per l’Atletico Madrid nonostante Simeone avesse chiesto un altro attaccante oltre Mandzukic. Settimana prossima alcuni uomini di mercato rossonero dovrebbero sondare il terreno per una sua cessione negli Usa, nella Major league soccer.

Articolo precedente
Di Stefano: “Scambio Cerci-Torres tutt’altro che sfumato!”
Prossimo articolo
Nuova seduta mattutina a Milanello