Mirabelli a Milanello prima del derby, così si crea l’ambiente vincente

Mirabelli Romagnoli
© foto Instagram @MassimilianoMirabelli

Alessio Romagnoli è diventato un pilastro del nuovo Milan, a confermarlo è il direttore sportivo rossonero che con fierezza premia il difensore per il raggiungimento di un importante traguardo

Massimiliano Mirabelli oggi si è presentato presso il centro sportivo di Milanello per assistere i giocatori rossoneri alla vigilia del derby contro l’Inter in programma domani sera a San Siro. Il direttore sportivo milanista ha voluto celebrare, con tanto di maglietta personalizzata, il traguardo delle 100 presenze raggiunto da Alessio Romagnoli nuovo pilastro del Milan di oggi e domani assieme al capitano Leonardo Bonucci. Ecco le parole di Mirabelli: «A Milanello con tutta la squadra, Abbiati e mister Gattuso per omaggiare Alessio Romagnoli per le sue 100 presenze in rossonero. Mille di queste giornate, Alessio! Fiero che tu sia un pilastro di questo Milan».

Effettivamente le prestazioni di Romagnoli sono migliorate in maniera esponenziale nelle ultime settimane, dopo l’arrivo di Gattuso (e una breve fase di rodaggio) ora il numero 13 rossonero è diventato un vero e proprio leader difensivo insieme ai propri compagni di reparto Bonucci, Calabria e Rodriguez. L’accresciuto status all’interno della rosa milanista è reso tangibile anche dal rigore decisivo realizzato mercoledì sera all’Olimpico contro la Lazio che ha permesso al Milan di accedere alla Finale di Coppa Italia.

Articolo precedente
Milan, parla Suso: «Sono partite belle, non ci sarà stanchezza.»
Prossimo articolo
Gattuso DonnarummaDerby, i convocati di Gattuso: fuori Abate, torna Storari