Caldara: mossa azzardata, ma Gattuso non ha dubbi e lo vuole in campo!

Romagnoli Caldara
© foto Twitter

Un esame importante per il centrale, stasera contro la Lazio guiderà la difesa

Si avvicina sempre più il fischio di inizio gara tra Milan e Lazio. Al Meazza, questa sera, le due squadre daranno tutto per vincere la partita che porterebbe a un eventuale finale. C’è tanta concentrazione in entrambi gli spogliatoi, fallire significherebbe perdere tanta motivazione anche mentale verso gli ultimi appuntamenti stagionali. Gattuso, a sorpresa, opterà per la difesa tre. Caldara finalmente giocherà, forse un rischio impiegarlo dopo tempo in una sfida così impegnativa. Al suo fianco agiranno Romagnoli a Musacchio. Questo modulo è stato provato in allenamento parecchie volte, ma realmente il tecnico calabrese non ci aveva mai scommesso. Ora è tempo di risposte, conta solo vincere.

Poco campo e tanta infermeria, ora finalmente è pronto

I tifosi lo aspettavano da tempo. Mattia Caldara torna a pieno regime e questa sera guiderà la difesa. Certo, non un appuntamento semplice anche sul piano mentale. Gruppo organizzato e imprevedibile quello di Inzaghi, con grande qualità nel reparto offensivo. Limitare il compito degli attaccanti non sarà molto semplice ma c’è tanta voglia di centrare l’obiettivo e portare casa il trofeo. I 35 milioni investiti dalla società per il cartellino dell’ex Atalanta hanno pesato in quanto il giocatore non è quasi mai stato impiegato. Il peggio ora è alle spalle, è ora di riprendersi il Milan da protagonista.