Milan, la promessa di Suso: parole forti e piene di emozione

Suso
© foto www.imagephotoagency.it

Suso fa una promessa a tutto il popolo rossonero, ora bisognerà trasformarla in vittoria, assolutamente necessaria per cambiare rotta

La rabbia primeggia tra le emozioni e i sentimenti dei giocatori del Milan, una rabbia decisamente positiva, data la volontà di applicarla sul campo e di trasformarla in vittoria, mai così necessaria come in questo momento. Ci prova Suso, in qualche modo lo spagnolo prova a spronare squadra e tifosi con una promessa ben precisa, dettata dall’orgoglio e dalla voglia di dimostrare che il Milan di quest’anno non è quello visto a Napoli nel secondo tempo. Tuttavia rimangono dubbi sui mezzi a disposizione di Gattuso (per una questione di rodaggio) per cambiare immediatamente la rotta, contro un avversario molto pericoloso. La Roma non starà certamente a guardare e nel caso in cui questa sera dovesse battere l’Atalanta, sarebbe ancora di più motiva nel cercare il primo posto a punteggio pieno.

Una promessa però è una promessa e dunque il Milan non avrà altro risultato se non la vittoria, o almeno una gara dignitosa e inattaccabile dal punto di vista del gioco e dell’agonismo. Punto numero 2: il rinvio con il Genoa inizia ora a farsi sentire, in caso di mancata vittoria potrebbero addirittura diventare 8 i punti di distanza dalla vetta dopo sole 3 giornate dal via. Una cosa che “spaventava” il tecnico rossonero, il quale avrebbe voluto recuperare la prima di campionato subito il martedì successivo.

Articolo precedente
Carlo PellegattiNapoli-Milan, Pellegatti non perdona: quest’anno la pazienza ha un elastico ridotto
Prossimo articolo
ricardo rodriguezLeonardo e Maldini confermano Ricardo Rodriguez al Milan