Milan-Inter: sfida da Champions, ecco le condizioni delle squadre!

Gattuso
© foto www.imagephotoagency.it

Manca sempre meno al grande confronto, domenica tutto esaurito al Meazza

Il derby si avvicina, c’è tensione in entrambi gli spogliatoi per quella che potrebbe rappresentare la sfida decisiva per un posto Champions la prossima stagione. Da una parte il Milan di Gattuso, fresco di vittoria a Verona, con il terzo gradino in classifica. Dall’altra un Inter che prova a vincere nonostante tante incognite, su tutte il futuro dell’ex capitano Mauro Icardi. Che dire, lo spettacolo di certo non mancherà, il pubblico ha risposto presente, lo stadio è tutto esaurito per l’occasione e sulle tribune assisteranno al match più di 80mila persone. Le carte sono rovesciate rispetto al girone di andata, il Milan è tornato a brillare, mentre i nerazzurri faticano di più a imporsi contro i diretti avversari.

I protagonisti non mancheranno, Piatek il più atteso

C’è un solo punto a separare le due rivali in classifica. All’andata la rete dell’Inter nei secondi finali, ha lasciato una ferita che ancora è da rimarginare. Gattuso si affiderà al classico 4-3-3 con il quale ha raccolto punti e prestazioni di livello. Piatek, al suo esordio nel derby milanese, dovrà fare la differenza. Fisico e tecnica per i compagni, accompagnata dalla solita e infinita voglia di segnare. Al suo fianco agiranno con tutta probabilità Suso e Calhanoglu. I nerazzurri invece recupereranno per l’occasione Brozovic e Miranda, che giocherà con la protezione al volto dopo l’operazione al naso. Il sipario è in procinto di aprirsi, prendete un posto, la parola ora spetta al campo.