Cda di Casa Milan: Paolo Scaroni nuovo presidente, assemblea il 21 luglio

© foto www.imagephotoagency.it

Appena iniziato il cda di Casa Milan che sancirà la fine dell’epoca Yonghong Li e il passaggio ad Elliot, ecco le possibile nuove cariche che verranno ufficializzate il 21

È appena iniziato il consiglio d’amministrazione in Casa Milan che sancirà la presa d’atto del passaggio di proprietà della società rossonera da Yonghong Li al fondo americano Elliot e alla sostituzione dei membri del consiglio d’amministrazione legati alla vecchia gestione che, salvo dimissioni degli stessi, si concretizzerà formalmente nell’assemblea del 21 luglio alle ore 9 presso la sede di via Aldo Rossi. Oggi infatti il consiglio d’amministrazione ha ufficialmente approvato la prossima assemblea dei soci che si terrà tra 9 giorni e che ufficializzerà oltre Paolo Scaroni come nuovo presidente del Milan, anche la ricomposizione del nuovo consiglio d’amministrazione. Scaroni, uomo d’affari italiano 72enne è già amministratore delegato di Eni ed Enel mentre tra i nomi papabili per il nuovo cda ci sono quelli di Rocco Sabelli e Massimo Ferrari (noto tifoso del Milan), due uomini legati a Elliott già presenti nel cda di Tim.

PAOLO SCARONI E NUOVO SOCIO – Per quanto riguarda l’assetto societario, è allo studio un possibile ingresso dell’imprenditore milanese Riccardo Silva, patron del Miami F.C. amico di famiglia dei Singer. Alla presidenza del Milan invece sarà ufficialmente nominato Paolo Scaroni, già piccolo azionista del Milan, e uomo di fiducia del fondo americano. Per Scaroni sarebbe il secondo mandato da Presidente di una squadra di calcio dopo l’esperienza al Vicenza dal 1997 al 1999 che ha rappresentato i migliori anni nella storia della società veneta giunta alla conquista di una Coppa italia. Per la guida della direzione tecnica il nome caldo resta quello di Paolo Maldini ma tengono banco anche le altre possibili alternative Demetrio Albertini e Leonardo. Per quanto concerne il ruolo di direttore sportivo Massimiliano Mirabelli continua ad avere la fiducia di Fassone, confermato, ma Elliot vorrebbe portare Giuntoli al Milan in futuro.

Articolo precedente
Yonghong Li MilanLa folle storia di Yonghong Li: l’uomo che ha deliberatamente “bruciato” 524 milioni in 15 mesi
Prossimo articolo
YonghongLiMilan, cinesi assenti: salta il CdA