Donnarumma, la risposta del portiere al nuovo caso di mercato

Donnarumma
© foto www.imagephotoagency.it

Non si fa attendere la risposta di Gigio Donnarumma al nuovo caso di mercato emerso nelle ultime ore, il portiere pare concentrato solo sugli obbiettivi stagionali

Nuove tensioni in casa Milan dopo l’arrivo programmato di Pepe Reina per la prossima estate, 3,5 milioni di euro netti a stagione non rientrano nei parametri di un ingaggio da secondo portiere. Tuttavia anche se Il futuro di Gigio appare segnato, il presente lo vede come protagonista di un Milan in piena rimonta per riconquistare un posto nell‘Europa che conta. L’arrivo di Gattuso ha riacceso lo spirito Champions, la risposta del portiere non si è fatta attendere, anche se decisamente contenuta per i motivi legati al caso Reina e alle tensioni con la società rossonera, che puntualmente riemergono fino a che non sarà rottura definitiva. Donnarumma ospite della trasmissione Sky ‘E poi c’è Cattelan’ ha parlato della situazione attuale del Milan e soprattutto del primo obbiettivo in squadra: «Al Milan ho trovato una famiglia, mi sono subito sentito a casa, ora stiamo andando bene, abbiamo più equilibrio, siamo più gruppo e Gattuso ci dà grande carica. Siamo più compatti e prepariamo meglio le partite.

Intanto giovedì c’è l’Arsenal, servirà dunque il miglior Donnarumma per respingere gli attacchi dei Gunners che nel caso dovessero trovare un altro goal metterebbero praticamente la parola fine al discorso qualificazione. Gigio appare comunque carico e motivato, contro una squadra così sarà necessario il suo apporto, oltre a quello del centrocampo che dovrà fare in modo di tenere il pallone il più lontano possibile dalla sua porta.

Articolo precedente
DonnarummaMilan, Donnarumma: questa volta la storia è davvero finita?
Prossimo articolo
Derby, il commento del Milan: La cosa più importante? I tifosi