Conferenza Pioli: «Sappiamo cosa fare per vincere domani»

Pioli
© foto Stefano Pioli, tecnico del Milan

Conferenza Pioli: le parole del tecnico rossonero alla vigilia della gara di Serie A tra Milan ed Hellas Verona

Stefano Pioli in conferenza da Milanello oggi a partire dalle ore 14.30 per parlare della sfida in programma domani a San Siro tra Milan ed Hellas Verona.


Pioli in conferenza LIVE

LILLE – «E’ successa una cosa che non volevamo, cioè di non riuscire ad esprimerci come volevamo. Abbiamo pagato caro perché gli avversari erano di qualità e non potevamo permetterci di abbassare il livello delle nostre prestazioni».

VERONA – «I periodi sono cambiati e le partite sono una diversa dalla altre, non ho dubbi che a livello di spirito i miei ragazzi siano pronti. Giovedì è mancata precisione qualità ma sappiamo cosa dobbiamo fare per riuscire a fare il meglio possibile domani. Giochiamo contro un avversario allenato molto bene».

TESTA – «Essere in testa alla classifica significa la bontà del nostro lavoro ma anche che dobbiamo sicuramente continuare prendendo la partita di domani con grande determinazione. E’ un’ altra opportunità per dimostrare quello che vogliamo».

TECNICA E TATTICA – «Dentro la partita ci sono tutti e due gli aspetti: quelli tattici ma anche quello psicologico. Dobbiamo ripartire da tutti e due perché la competitività del campionato e dell’Europa League deve essere sempre al massimo».

DIALOGO – «Io parlo spesso con i miei giocatori. Lo faccio spesso anche nei momenti negativi, lavoriamo tutti nella stessa direzione e cerchiamo tutti di migliorare le prestazioni della squadra. Siamo tutti consapevoli che giovedì il livello non è stato ottimale per cui non ho bisogno di dare particolari pareri ai giocatori».

PRESTAZIONI – «La partita contro l’Udinese non era facile così come non è facile ogni partita. E’ troppo facile riferirsi solo all’aspetto fisico quando non arrivano i risultati, giovedì la qualità dei nostri avversari e la mancanza di qualità nostra ha pesato. Quando riprenderemo dopo la sosta giocheremo ogni 3 giorni e perciò dobbiamo essere preparati e pronti. Non abbiamo avuto tante difficoltà dal punto di vista fisico nonostante il Lille avesse tanti giocatori di gamba».

PRESSIONE – «Le pressioni ce le creiamo da soli, siamo molto rigidi con noi stessi perché vogliamo sempre avere ambizioni. Quello che dicono gli addetti ai lavori non ci da pressione, parla il campo e anche quando le cose non vanno bene dobbiamo essere noi ad avere la capacità di rialzarci».

ROMAGNOLI – «Critiche a Romagnoli? Nel mondo calcio le critiche e gli elogi sono sempre eccessivi. Alessio ha le qualità di essere un giocatore importante e lo sta dimostrando, giocando ci possono stare degli errori».

SINGOLI – «Continuo a credere che la prestazione della squadra aiuti i singoli ad esprimersi al meglio. Theo è un punto di riferimento per tutta la manovra. E’ abbastanza normale essere al 100% quando si gioca ogni tre giorni. Hauge? Possono cambiare tante cose di partita in partita».

TIFOSI – «Noi giochiamo sempre per cercare di dare soddisfazione ai nostri tifosi, conosciamo bene l’animo dei nostri tifosi».

CASTILLEJO – «Castillejo non ha vissuto un’estate facile. Si sta riprendendo sia dal punto atletico che mentale, è un giocatore su cui punto».

IBRAHIMOVIC – «Ibrahimovic l’ho utilizzato sempre perché credo e crediamo con lo staff che il giocatore fosse nella situazione migliore per giocare. Chiaramente ci saranno tante partite e dovremmo essere bravi a calibrare i vari cambi».

REBIC – «Rebic? Non è al 100% e non credo che partirà dall’inizio domano. Spero che lo sia dopo la sosta».

TONALI – «Ci vuole pazienza, l’importante è che i ragazzi abbiano qualità. Giovedì si è trovato di fronte un avversario molto forte come Renato Sanches. Queste sono occasioni per crescere».


Milan-Hellas Verona in streaming e diretta tv

Milan-Verona è in programma domenica 8 novembre 2020 alle ore 20:45. La partita sarà in diretta esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202) e Sky Calcio 251. Il collegamento inizierà con il pre partita, analisi e voce di alcuni protagonisti prima dell’inizio del match.