Casa Milan, incontro Mirabelli-Lucci: Bonucci resta, arriva Badelj

Badelj
© foto www.imagephotoagency.it

Alessandro Lucci ha incontrato il direttore sportivo rossonero Massimiliano Mirabelli in quel di casa Milan, tanti i nomi in ballo: ecco quale sarà il futuro di Suso, Bonucci, Bertolacci e Badelj

Si è tenuto pochi istanti fa a Casa Milan un colloquio tra Massimiliano Mirabelli, direttore sportivo rossonero, a Alessandro Lucci procuratore dei rossoneri Suo, Bonucci e Bertolacci (rientrante dal prestito al Genoa).
BONUCCI – Nell’incontro è emersa innanzitutto l’intenzione da parte della società rossonera e del giocatore di permanere a Milanello anche nella prossima stagione nonostante la chiamata di Guardiola abbia stuzzicato e non poco il palato dell’esperto difensore italiano.

SUSO Per quanto concerne il futuro di Suso invece la clausola rescissoria da 38 milioni non sembra aver riscosso il successo sperato: nessun club al momento infatti sembra voler avanzare un’offerta di tale portata per lo spagnolo, neppure il Napoli (da settimane interessate al numero 8 rossonero) vorrebbe arrivare a pagare l’intera clausola ma al momento Mirabelli non ha intenzione di abbassare le proprie pretese.

BERTOLACCI – Discorso interamente diverso invece per Andrea Bertolacci, il centrocampista italiano ha disputato l’ultima stagione in prestito al Genoa e tra meno di un mese tornerà ufficialmente in rossonero, Lucci ha manifestato la volontà del proprio assistito di continuare la propria carriera in maglia Grifone e al Milan vorrebbero acconsentire: ora il discorso dovrà essere aperto dalle due società con il Milan che all’interno dell’affare vorrebbe inserire Laxalt.

BADELJ – Oltre ai sopracitati giocatori rossoneri, Lucci possiede anche la procura di Milan Badelj, centrocampista croato in scadenza di contratto con la Fiorentina. Il Milan anche in questa sede ha ribadito l’offerta per l’ex capitano Viola che percepirà in rossonero 2/3 milioni di euro per i prossimi tre anni. Le parti sembrano aver trovato l’accordo manca solo l’ok da parte della società meneghina per chiudere l’operazione.

Articolo precedente
MarottaElliot stravolge il Milan: in caso di cambio proprietà si valuta l’ingresso di Maldini e Marotta
Prossimo articolo
WernerCalciomercato Milan, il sogno è Timo Werner ma per prenderlo occorrono 70 milioni