Calciomercato Milan, bloccato Badelj: si aspetta solo l’ok della società ma occhio alla Juve

Badelj
© foto www.imagephotoagency.it

Il blocco al calciomercato in attesa della sentenza della UEFA distoglie il Milan dalla corsa a Badelj: il centrocampista croato ha raggiunto l’accordo con la società rossonera ma ora la Juve l’ha puntato

Il Milan continua nonostante le vicende societarie a lavorare sul fronte calciomercato: dopo l’arrivo ormai sicuro di Strinic e Reina a parametro zero, Massimiliano Mirableli avrebbe anche raggiunto l’accordo con Badelj che si svincolerà tra un mese dalla Fiorentina con un offerta da 2 milioni l’anno per tre anni. Tutto sistemato? No, perché il direttore sportivo per chiudere l’affare aspetta l’ok da parte della società che però al momento ha imposto il blocco del mercato in attesa di comprendere quale sarà il suo destino dopo la sentenza di Nyon prevista per la metà di giugno. Un’ attesa che potrebbe divincolare il regista croato da ogni potenziale accordo di massima con la società rossonera e che gli permetterebbe di ascoltare le offerte provenienti anche da altri interlocutori.

Oltre al Milan infatti nelle ultime ore avrebbero infittito in contatti con Lucci, procuratore di Badelj, anche alcuni club tedeschi (Hannover su tutti) e soprattutto la Juventus che avrebbe individuato il croato come possibile vice-Pjanic per la prossima stagione. Il tempo a disposizione del Milan per chiudere l’operazione si stringe sempre di più ma dai piani alti degli uffici di via Aldo Rossi al momento sembrano esserci altre priorità.

Articolo precedente
Yonghong LiMilan, nove giorni dopo il veto della UEFA si attende ancora Yonghong Li
Prossimo articolo
Calciomercato Milan: Rodriguez non convince, si punta Laxalt