Bonucci senza vergogna: seduto in panchina esulta sui social

Striscione Bonucci
© foto www.imagephotoagency.it

Bonucci non evita la solita esultanza “social” anche all’indomani di una sfida per lui così delicata come quella con il Milan

La gara di ieri sera a San Siro che ha visto il trionfo della Juventus per 2-0 contro il Milan ha ovviamente lasciato diversi strascichi dovuti soprattutto al comportamento tenuto da Gonzalo Higuain che, oltre al rigore sbagliato, si è fatto espellere rischiando ora la stangata (2-3 giornate) dal Giudice Sportivo. Ma oltre agli avvenimenti sul campo anche in panchina si giocava un Milan-Juve particolare: quello di Leonardo Bonucci, vessato come prevedibile dai fischi dei supporters rossoneri durante il suo ingresso in campo e “random” nel corso della gara. Oltre a non aver preso parte alla partita però l’ex capitano rossonero non ha voluto evitare di esprimere la consueta esultanza “social” che ha fatto infuriare il popolo milanista.

«Vittorie così hanno un peso e una valenza doppia. Dovevamo rispondere e abbiamo risposto da grande Squadra!» una dichiarazione che non fa riferimento ad alcun passato rossonero e che anzi tende quasi a cancellare l’importanza che questa sfida avrebbe dovuto avere per il numero 19 bianconero. Eppure caro Leo il Milan non è un gagliardetto che si può mettere in soffitta a proprio piacimento ma è la squadra italiana con più vittorie internazionali, un club che ha fatto la storia di questo sport e che un giorno tornerà a dettare legge come fatto in passato.

Articolo precedente
BenatiaBenatia, Juve o Milan? Meglio non sbilanciarsi in ottica mercato
Prossimo articolo
HiguainEspulsione Higuain: ecco quanto potrebbe durare la squalifica