Biglia, tanti auguri di buon compleanno!

biglia
© foto www.imagephotoagency.it

Biglia, giornata speciale per il centrocampista rossonero, il Milan gli fa tanti auguri, Gattuso potrebbe invece riaverlo presto

Biglia costretto allo stop per una grave lesione muscolare al polpaccio, una situazione patita e non poco dai rossoneri. Ci ricordiamo tutti infatti gli svariati 0-0 contro Frosinone, Torino e Bologna, con un Diavolo completamente privo di idee e di fluidità in fase di costruzione. Il centrocampista argentino sta tornando ed entro un paio di settimane, se non già per la gara contro la Roma, potrebbe essere a  disposizione. Paradossalmente però il Milan potrebbe non aver più bisogno di lui. Gattuso infatti, che ancora una volta ha dato una grandissima prova di carattere e competenza, è riuscito nell’ultimo mese a trovare la quadratura del cerchio a metà campo: al posto dell’argentino, in cabina di regia, è stato piazzato il gigante Bakayoko, autore di prestazioni favolose (muscoli e qualità), al suo fianco un altro instancabile: Frank Kessié, grandissimo incontrista. A completare il reparto poi c’è stata la piacevolissima aggiunta di Paquetà, che da inizio mese sta regalando al centrocampo rossonero quel dinamismo e quella fantasia che mancavano tremendamente. Il risultato è stato fino ad ora ottimo: da dicembre infatti Donnarumma ha conservato la bellezza di 5 clean sheet su 7 gare disputate e il merito è soprattutto della nuova, organizzatissima mediana rossonera. La vittoria sul Napoli conferma quanto sopra riportato, il Milan ora c’è e per arrivare a questo punto c’è voluto tanto sacrificio e tante notti in bianco.

TANTI AUGURI- Da parte del Milan i migliori auguri di buon compleanno, oggi sono 33, come detto, il rientro si avvicina ma a presumibilmente a piccole dosi, Gattuso dovrà valutare bene il da farsi, in un momento in cui le cose sembra inizino a girare, dopo il periodo negativo arrivato in concomitanza all’infortunio dell’argentino. Il mercato di Gennaio da questo punto di vista è stato provvidenziale, ora la parola spetterà al tecnico, intanto rinnoviamo i migliori auguri al centrocampista classe 1986.

Articolo precedente
CutroneMilan, la saggezza di Gattuso: «Non dimentichiamoci di Cutrone»
Prossimo articolo
Coro PiatekEcco la nuova coreografia dedicata a Piatek: la Curva Sud estrae il Revolver – VIDEO