Connettiti con noi

News

Zaccheroni: «L’unico mio rammarico è non aver allenato Ibrahimovic»

Pubblicato

su

Intervistato da il Giornale, Alberto Zaccheroni ha parlato del suo più grande rimpianto da ex allenatore del Milan

Intervistato da il Giornale, Alberto Zaccheroni ha parlato del derby di sabato scorso e del suo più grande rimpianto da ex allenatore del Milan:

«Ho avuto grandissimi campioni nella mia carriera, da Bierhoff a Weah fino ad Adriano ma l’unico rammarico è proprio quello di non aver allenato Ibra. È eterno e ancora oggi non capisco come mai non gli abbiano mai dato il Pallone d’Oro. In Italia ha spostato gli equilibri più lui di Ronaldo. Non a caso tanti ragazzi sono cresciuti in maniera esponenziale dal suo arrivo. Non fa solo gol, trasmette sicurezza a tutti i compagni caricandosi la squadra sulle spalle nei momenti difficoltà».