Suso, rinnovo? Possibilità sempre più concreta

Suso
© foto www.imagephotoagency.it

Suso elevato alla massima potenza da Giampaolo, il quale cerca di convincere la società a rinnovarne il contratto e a proseguire insieme

Suso sembra ormai del tutto rigenerato dalla nuova posizione in campo e dalla fiducia di Giampaolo, un’iniezione di energia positiva che ora rischia di creare qualche imbarazzo in squadra ed in società. Il calcio estivo, come sappiamo, non pone le basi per cantare vittoria ma le buone prove mostrate in questo precampionato lasciano ben sperare per la stagione, l’ultima contro il Feronikeli, goal a parte, una presenza determinante come sottolineato anche dal tecnico rossonero. Le intenzioni sembrerebbero ormai quelle di trattenere lo spagnolo a meno di offerte clamorose ma più passa il tempo e più ci si avvicina al debutto in campionato.

POSSIBILITÀ RINNOVO- Secondo quanto riportato da Gazzetta dello Sport il Milan al termine del mercato inizierà le trattative per il rinnovo contrattuale del giocatore spagnolo, attualmente in scadenza nel 2022. Questo perchè fino ad ora, una proposta concreta, nero su bianco, non è mai arrivata. Restano poco più di due settimane per trovare una soluzione anche se Giampaolo sembra averla già trovata.

CONCLUDERE CON CORREA- Correa? La trattativa non è mai tramontata ed il Milan farà di tutto per arrivare al giocatore (con il quale c’è già un accordo), se non altro per la necessità di trovare una seconda punta ideale per affiancare Piatek, “assente” ingiustificato in Kosovo, con altri 45 minuti da smarrito. Correa in questo momento rappresenta  il giusto rinforzo anche dal punto di vista caratteriale, poiché è inquadrato come un leader.

TORNANDO A SUSO- Giampaolo, come detto, vorrebbe tenerlo, mentre in società, fa sapere La Gazzetta dello Sport, lo vedono come sacrificabile. Il tempo però passa e se non arriverà l’offerta tanto desiderata, allora si prenderà più seriamente in considerazione l’ipotesi rinnovo, tanta cara al tecnico rossonero.