Suso, due le squadre interessate: le condizioni del Milan

Suso
© foto www.imagephotoagency.it

Due squadre interessate a Suso, il Milan ci pensa ed intano fissa il prezzo base per poter imbastire una trattativa senza considerar la clausola

Suso, primo destinato a partire in casa rossonera, qualora arrivasse un’offerta congrua al valore di mercato imposto dal Milan, ovvero 38 milioni di euro da clausola rescissoria. Tuttavia, in questo periodo storico, una buona offerta molto vicino a quella sopra citata potrebbe convincere Maldini a cedere il giocatore, lui che fino ad ora ha speso quasi cento milioni di euro per il mercato in entrata. I 18 milioni di euro più bonus presi per Cutrone non bastano, soprattutto dopo gli arrivi di Leao e Duarte, per un totale di circa 40 milioni di euro.

DUE LE SQUADRE INTERESSATE– Secondo quanto riportato da  ‘Tuttosport’, ci sarebbero due squadre fortemente interessate a Suso: Lione e Marsiglia. I due club di Ligue 1 avrebbero contattato l’agente dello spagnolo, Alessandro Lucci, cercando di capire i margini per una trattativa sia con il Milan che con il giocatore. Il Milan chiede 30 milioni di euro per il cartellino, mentre lo spagnolo vorrebbe addirittura un ingaggio da 6 milioni di euro stagionali, incentivo per la società a spingere verso la cessione.

IL RESTO DELLE USCITE- Intanto sempre per quanto riguarda le uscite, il Milan starebbe pensando di mandare Andrea Conti in prestito secco per un anno, per poterlo fare giocare con continuità dopo i brutti infortuni che ne hanno condizionato le ultime due stagioni. Jacopo Sala della Sampdoria al suo posto, giocatore che Giampaolo conosce molto bene. Correa? Il Milan spera ancora in un ripensamento da parte dell’Atletico, 50 milioni di euro sono troppi anche se l’argentino vuole solo i rossoneri ed ha rifiutato il Monaco.