Connettiti con noi

News

Sacchi: «Milan che derby! Ibra “fenomeno” ma non è da solo»

Pubblicato

su

Intervenuto sulle colonne de La Gazzetta dello Sport, Arrigo Sacchi ha così parlato del derby vinto dai rossoneri

Intervenuto sulle colonne de La Gazzetta dello Sport, Arrigo Sacchi, leggendario ex allenatore rossonero, ha così parlato del derby vinto dai rossoneri contro l’Inter:

«Il Milan di Pioli ha vinto meritatamente e si è dimostrato più squadra dell’Inter. I rossoneri sono partiti alla grande aggredendo l’avversario e attaccandolo con azioni e ripartenze condotte a velocità impossibili per la lenta e poco protetta difesa nerazzurra. Le coperture preventive erano poche e inoltre l’Inter era troppo lunga per usufruire dei raddoppi e della collaborazione tra compagni. I rossoneri hanno sfruttato il “fenomeno” Ibrahimovic che ha vinto tutti i duelli aerei e ha segnato anche due gol. Gli uomini di Pioli quando erano in difficoltà lanciavano e crossavano per la testa di Ibra che aveva sempre la meglio sui difensori nerazzurri. Un elogio a Pioli e ai suoi ragazzi che sono stati coraggiosi non ricorrendo a tatticismi. Hanno giocato 4 contro 4 in difesa. I rossoneri però hanno goduto di un filtro migliore e di una collaborazione maggiore grazie all’aiuto di Bennacer, Kessie e Calhanoglu. Il Milan è stato più organico, più compatto e più grintoso».