Rijeka-Milan 2-0, risultato e partita in diretta live

andre silva
© foto www.imagephotoagency.it

Rijeka-Milan, Europa League 2017/18, cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Torna l’Europa League per il Milan, ultima gara del girone contro il Rijeka. Match sulla carta superfluo per gli uomini di Gattuso, già matematicamente primi, ma che sarà un importante test caratteriale in vista dei ben più importanti impegni in campionato a partire dalla gara di domenica contro il Bologna. Segui la diretta live di Rijeka-Milan su MilanNews24!

Rijeka-Milan 2-0, tabellino

MARCATORI: 6′ Puljic, 47′ Gavranovic (Rijeka)

RIJEKA (4-2-3-1): Sluga; Vesovic, Elez, Zuparic, Zuta; Males, Pavicic; Acosty (75′ Puncec), Gavranovic (80′ Crnic), Kvrzic (85′ Mavrias); Puljic. A disposizione: Prskalo, Puncec, Crnic, Mavrias, Lepinjica,Santek, Celikovic. Allenatore: Kek

MILAN (3-5-2): Storari; Zapata, Paletta, Romagnoli; Calabria, Zanellato (74′ Abate), Biglia, Locatelli, Antonelli (80′ Forte); A. Silva, Cutrone. A disposizione: A. Donnarumma, Guarnone, Abate, Bonucci, Musacchio, Gabbia, Montolivo, Forte. Allenatore: Gattuso

AMMONITI: André Silva, Antonelli, Locatelli (Milan); Males (Rijeka)

ARBITRO: István Vad (Ungheria)

Rijeka-Milan, diretta live e sintesi

93′: Finita. Il Milan ha perso l’ultima gara del girone e la prima in Europa League/Coppa Uefa nelle ultime 18 giocate. Un pareggio e una sconfitta il ruolino di marcia fin qui di Gennaro Gattuso sulla panchina rossonera. C’è tanto da lavorare e soprattutto c’è da capire che tipo di apporto possa dare alla causa l’oggi pessimo André Silva.

89′: Tre minuti di recupero decretati dal direttore di gara ungherese Vad.

86′: Il Rijeka sta vincendo con merito questa partita, la prestazione del Milan è stata imbarazzante in tutti i reparti. I croati chiudono il bellezza il girone con la prima vittoria casalinga contro una Big come il Milan.

85′: Dentro Mavrias e fuori Kvrzic per il Rijeka.

84′: Snervante per Gattuso e per chiunque guardi la partita di André Silva, effimero nelle giocate così come nei tentativi offensivi.

83′: Si mette subito in luce Forte con una bella conclusione da fuori area, purtroppo per lui però in precedenza si è liberato di un avversario commettendo fallo.

81′: Zapata sul secondo palo è stato anticipato da Sluga, ennesima buona uscita del portiere croato.

80′: Fuori Antonelli e dentro Forte per il Milan. 4-3-3 adesso per i rossoneri. Fuori Gavranovic, autore del secondo gol, dentro Crnic per il Rijeka.

79′: Pessima partita di André Silva, totalmente avulso dal gioco. Il calciatore portoghese non ha praticamente mai tenuto palla per più di tre secondi, ancor meno è stato capace di rendersi pericoloso in una qualche maniera.

78′: Ammonito Locatelli per fallo su Males.

77′: Ci prova Biglia su punizione ma la sua conclusione esce di poco a lato della porta difesa da Sluga.

75′: Fuori Acosty e dentro Puncec per il Rijeka.

74′: Fuori Zanellato e dentro Abate per il Milan.

73′: Buon cross di Calabria dalla destra, Cutrone schiaccia di testa ma la traiettoria non permette al centravanti milanista di trovare la porta.

72′: Gattuso chiede alla squadra di schierarsi con il 4-4-2. Ennesimo cambio di modulo per il Milan nel corso di questi mesi.

69′: Ci prova in rovesciata André Silva ma sfiora solo il pallone, la difesa del Rijeka libera l’area.

67′: Vicino al terzo gol il Rijeka. Acosty conclude verso la porta rossonera ma Paletta è bravo a infrangere la conclusione prima che questa arrivi alla porta difesa da Storari.

64′: Altro corner per il Milan, Cutrone di testa devia ma André Silva non riesce a trovare la porta da pochi metri.

60′: Nulla di fatto sugli sviluppi del corner rossonero. La palla si perde in fallo laterale.

58′: Locatelli prova a dare la scossa involandosi sulla sinistra, il suo cross è intercettato da Antonelli che conclude però troppo sul portiere. Corner per il Milan.

54′: S’intravede il Milan con un cross teso di Calabria respinto di pugni da Sluga.

50′: Risultato annichilente per i rossoneri che adesso devono obbligatoriamente mostrare in campo una reazione che, anche dopo il doppio svantaggio, stenta ad arrivare.

47′: CLAMOROSO! 2-0 RIJEKA! Gavranovic realizza con una conclusione sul primo palo il cross rasoterra di Kvrzic. Milan sotto di due reti in Croazia. 

45′: Si riprende con il Rijeka in possesso di palla. Nessun cambio per le due squadre.

Sintesi primo tempo: prima frazione di gioco imbarazzante per gli uomini di Gattuso che sono apparsi totalmente in palla e dominati dal ben meno famoso club croato passato meritatamente in vantaggio con Puljic (splendida punizione) dopo appena sei minuti. Pochi i rossoneri da salvare in questa prima frazione, centrocampo spesso e volentieri saltato con lanci lunghi e, quando chiamato in causa, totalmente in balia della pressione avversaria. Malissimo André Silva e Zanellato, bene Antonelli e Cutrone unici milanisti capaci di confezionare affondi pericolosi verso la porta del Rijeka.

45′: Finisce qui il primo tempo tra Rijeka e Milan, rossoneri sotto grazie alla rete di Puljic.

44′: Punizione di Biglia diretta verso il secondo palo, Paletta non riesce ad impattare la sfera che si perde sul fondo.

43′: grande giocata di Antonelli che si libera con un numero di due avversari e prima di fare il proprio ingresso in area viene steso da Males, ammonito.

42′: Antonelli pescato da Paletta sfiora la rete, ma era netta la posizione di fuorigioco.

39′: Grande giocata di Cutrone che si sgancia al difensore del Rijeka, controlla benissimo la sfera ma la sua conclusione, in pallonetto, non è ben dosata e termina alta.

37′: Continuano a cercarsi senza successo gli attaccanti milanisti che tra sponde e veli non sono ancora riusciti a creare una singola verticalizzazione ben riuscita. Malissimo André Silva fino a questo momento.

35′: Rijeka al doppio della velocità del Milan, i rossoneri appaiono anni luce indietro per quanto concerne la motivazione e la condizione fisica rispetto agli avversari.

32′: Ammonito André Silva per proteste.

30′: Ancora Puljic di testa mette apprensione alla retroguardia milanista, Storari lascia scorrere sul fondo l’imprecisa incornata dell’autore del gol.

27′: Manovra totalmente avulsa dei rossoneri, il Milan non è riuscito a rendersi ancora pericoloso dopo l’unico affondo di Cutrone al primo minuto.

26′: Disperato Gattuso in panchina, chiede alla squadra di far girare di più la palla.

23′: Lanci lunghi e imprecisi, questo il tipo di gioco messo in campo dal Milan oggi. Il risultato per il momento è giusto.

21′: Ci prova Zanellato con un’incursione senza palla, Sluga blocca in uscita bassa.

19′: Antonelli lanciato da Paletta compie un inguardabile stop che gli porta a perdere il pallone lasciandolo scorrere sul fondo. Imbarazzante l’atteggiamento del Milan in questa fase del match.

17′: Rossoneri in sofferenza, del Rijeka ora il pallino del gioco. Si difende il Milan. Occorre una reazione d’orgoglio per gli uomini di Gattuso.

15′: Niente sembra girare bene per il Milan, la punizione imparabile di Puljic fa il paio, a livello di beffa, con la rete del portiere del Benevento domenica.

12′: Non si trovano Cutrone e André Silva, i due attaccanti fino a questo momento si muovono a vuoto. Corner per il Rijeka, mischia in area, libera con fatica la retroguardia rossonera.

9′: Milan totalmente imbambolato dopo il vantaggio del Rijeka. In questa fase i croati stanno letteralmente dominando.

8′: Non parte nel migliore dei modi l’ultima trasferta del girone di Europa League per il Milan, i rossoneri sono sotto in Croazia.

6′: RIJEKA IN VANTAGGIO! Gol splendido all’incrocio dei pali su punizione di Puljic. 

5′: Fallo di Biglia, punizione da posizione pericolosa per il Rijeka.

2′: Subito vivo Cutrone che prova l’affondo su azione personale ma il suo sinistro termina alto.

1′: Partiti. Del Milan il primo pallone del match; si difende il Rijeka in completo bianco.

Rijeka-Milan, le formazioni ufficiali

RIJEKA (4-2-3-1): Sluga; Vesovic, Elez, Zuparic, Zuta; Males, Pavicic; Acosty, Gavranovic, Kvrzic; Puljic. A disposizione: Prskalo, Puncec, Crnic, Mavrias, Lepinjica,Santek, Celikovic. Allenatore: Kek

MILAN (3-5-2): Storari; Zapata, Paletta, Romagnoli; Calabria, Zanellato, Biglia, Locatelli, Antonelli; A. Silva, Cutrone. A disposizione: A. Donnarumma, Guarnone, Abate, Bonucci, Musacchio, Gabbia, Montolivo, Forte. Allenatore: Gattuso

Rijeka-Milan, le ultime

MILAN – Come confermato da Gennaro Gattuso ieri in conferenza, ci sarà l’esordio stagionale di Gabriel Paletta al centro della difesa. Assieme a lui, dal 1′ anche il giovane Zanellato. In porta ci sarà Storari mentre in avanti viene rispolverata la coppia di Coppa formata da André Silva e Cutrone. Ecco, di sotto, le probabili formazioni del match di questa sera. Calcio d’inizio previsto per le 19.

RIJEKA (4-2-3-1): Sluga; Vesovic, Zuparic, Puncec, Zuta; Pavicic, Males; Acosty, Puljic, Kvrzic; Gavranovic. A disposizione: Prskalo, Elez, Marias, Celikovic, Crnic, Sande, Dukadin. All. Kek
MILAN (3-5-2): Storari; Zapata, Paletta, Romagnoli; Calabria, Locatelli, Biglia, Zanellato, Antonelli; André Silva, Cutrone. A disposizione: A. Donnarumma, Abate, Bonucci, Musacchio, Gabbia, Montolivo, Forte. All. Gattuso.

Rijeka-Milan streaming, dove vederla in TV

Rijeka-Milan sarà trasmessa in esclusiva da Sky su Sky Sport 3 e Sky Calcio 1 o in streaming da pc, tablet e smartphone tramite i due servizi che permettono di vedere online i contenuti di Sky: Now Tv, quello slegato dall’abbonamento televisivo, e Sky Go, quello riservato a chi è già abbonato ai canali satellitari. Segui la diretta testuale del match tra Rijeka e Milan su Milannews24. 

Rijeka-Milan, l’arbitro

Sarà l’ungherese István Vad il direttore di gara designato a dirigere il match di questa sera tra Rijeka e Milan, valevole come ultima gara del girone D di Europa League. Vad sarà assistito dai connazionali István Albert e Peter Berettyán. Il quarto uomo sarà Theodoros Georgiou, mentre gli assistenti arbitrali addizionali saranno Ferenc Karakó e Jozsef Erdos, ovviamente tutti magiari.

 

Articolo precedente
Voluntary Agreement, comunicato ufficiale Uefa sul Milan
Prossimo articolo
Pagelle Rijeka-Milan 2-0: male André Silva, centrocampo bocciato